Ultimatum James, Nowitzki non molla

LeBron parla alla vigilia della gara cruciale delle Finals scrivendo pure su Twitter, Iguodala andrà ad Ovest ma non con i Warriors? Toronto va al ballottaggio con due allenatori mentre trema Detroit. Yao parla del suo futuro, Arenas ancora nei guai.

NBA FINALS 2011

NEWS: LOCK-OUT, PROGRESSI MA NULLA DI CERTO

E’ stato massacrato dai media con titoli molto pungenti sulle home page di diversi siti ma stanotte, ore 3:00 SKY SPort 2, LeBron James (26 anni) hala possibilità di rifarsi dopo la brutta prestazione di Gara4, lo stesso “King” è consapevole dell’importanza di Gara5 ed ecco le sue parole: “Penso che sia arrivato il tempo di pensare più a me stesso in campo” con Wade che ribatte: “Queste sono parole che volevo sentirti dire!”, poi LBJ prosegue: “Non ho giocato bene offensivamente l’altra volta, devo entrare in campo più aggressivo e fare tutto per aiutare questi ragazzi a vincere: prendere rimbalzi, assist e segnare qualche canestro in più, è il mio lavoro e sono qui per quello” e conclude: “Dopo Gara4 sono andato giù duro con me stesso, mi sono criticato molto perché non posso permettermi prestazioni così, per stasera sono pronto e ho fiducia nei miei”.
Poche ore prima di James fu il suo diretto marcatore, DeShawn Stevenson (30 anni), ha parlare pungendo l’orgoglio e la figura del #6, ma coach Carlisle ha subito calmato gli animi: “E’ un grane giocatore, mai sottovalutarlo” mentre Dirk Nowitzki (30 anni) ha voluto tranquillizzare i suoi tifosi: “Dopo 8/9 mesi di partite è logico che non siamo tutti al 100%, ma questi sono i momenti dove bisogna andare oltre gli ostacoli”
Il “King” sa che Gara5 può valere molto, in caso di vittoria gli Heat avrebbero il match-Point sulla racchetta giocando all’American Airlines Arena di Miami, e ha voluto pure scriverlo su Twitter con tre semplici ma importanti parole:

Iguodala: virata su L.A?
In settimana vi avevamo riportato l’idea di trade tra i Philadelphia 76ers e i Golden State Warriors con Andre Iguodala (25 anni) e Monta Ellis (25 anni) protagonisti; di oggi invece un nuovo rumors sull’ala di Philly che ha espresso un suo gradimento nel giocare nei Los Angeles Clippers!
La dirigenza Clippers, appena saputa la notizia, ha riproposto la solita trade con dentro il centro Chris Kaman (29 anni), contropartita tecnica non molto gradita dai Sixers visto i continui infortuni del tedesco ma un centro in più non dispiacerebbe. Tra l’altro la proprietà dei Philadelphia 76ers, la Comcast-Spectacor, ha messo in vendita la franchigia e pare che un gruppo di New York sia interessato, si tratta dell’Apollo Global Management.

Arenas: multato per i suoi Tweet
Gilbert Arenas (29 anni) è stato multato dall’NBA per alcuni suoi tweet offensivi e che hanno violato le regole NBA; il PG degli Orlando Magic ha subito reagito scrivendo come un mitragliatore una serie di tweet per esprimere la su frustrazione, ecco alcuni passaggi: “Amici di twitter ebbene si, l’NBA mi ha multato…adesso uno non può neanche mettersi a scherzare che subito viene multato….adesso che va dalla mia banca? Mi toccherà spendere 40′ per andarci e staccare l’assegno”. Non state li a cercare sulla sua pagina di Twitter in quanto Gilbertone scrive tipo 30 tweet a minuto e quindi quelli di ieri sono già spariti dalla pagina.

ALTRE NEWS
– I Toronto Raptors hanno individuato in Lawrence Frank e Dwane Casey i due possibili allenatori, in questi giorni si deciderà su chi puntare definitivamente.
– I Detroit Pistons, nella lista dei papabili allenatori, hanno inserito il nome di una loro ex leggenda: Isiah Thomas! Fonti dicono che il suo nome è tra i primi della lista.
Yao Ming (30 anni) ha recentemente parlato al China Daily del suo futuro: “Non so se giocherò in una squadra da titolo, onestamente non so se tornerò a giocare”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B