Stevenson arrestato e rilasciato per la festa

La guardia dei Mavericks è stata arrestata ma poi rilasciata nella giornata di ieri, Minnesota punta sui lunghi al Draft, ad Utah è un ballottaggio tra due protagonisti della march-madness, Stoudemire non sta bene, Barkley sul lock-out e Howard scherza.

MIAMI: JAMES CHIARISCE, FA “MEA CULPA” MA…

Il lupo perde il pelo ma non il vizio, il neo campione NBA DeShawn Stevenson (30 anni) ha avuto la brillate idea di farsi arrestare a meno di 24 ore dalla grande festa organizzata da Mark Cuban ($110 mila!) per celebrare il 1° titolo della storia dei Dallas Mavericks. L’ex guardia di Washington è stata fermata nei sobborghi di Irving col seguente movente: intossicazione pubblica, in poche parole stava fumando in una zona dove vige il divieto ma non solo, Stevenson era anche completamente ubriaco tanto che non sapeva neanche dove si trovasse e cosa ci facesse li!
Il giocatore è stato rilasciato e la portavoce dei Dallas Mavericks Sarah Melton si è limitata al più classico dei “no comment”,  in questa estate DeShawn sarà free-agent e i Mavs stanno pianificando di rinnovargli il contratto.

Miami: Chalmers e Spoelstra salvi
I Miami Heat hanno offerto un’estensione di contratto al PG Mario Chalmers (25 anni) al quale scade a giorni il contratto da rookie: “Abbiamo molto apprezzato i miglioramenti di Mario in questi anni e la sua grinta e tenacia mostrata nei Playoffs ci hanno convinti a chiedergli di rimanere con noi” sono state le parole di Erik Spoelstra. Proprio il coach, che è stato al centro di molte discussioni quest’anno, ha ricevuto la la fiducia da Pat Riley anche per la prossima stagione (Spoelstra allena dal 2008 e aveva un contratto triennale), mentre molto sicuramente lasceranno la Florida: Mike Bibby (33 anni), Eric Dampier (35 anni), Jamal Magloire (33 anni) e Juwan Howard (38 anni)

Lock-out: parla Sir.Charles
Con un mercato che non offre grandi nomi, tutti gli occhi degli appassionati sono concentrati sulla sorte dell’NBA e negli ultimi giorni Charles Barkley ha setto la sua sul lock-out: “Sto male se penso al grande anno che abbiamo avuto, ma il prossimo anno non ci sarà l’NBA!” poi spiega le motivazioni: “La situazione si fa sempre più complicata e nessuna delel due parti vuole cedere, dubito fortemente che si giocherà, ma se succedesse saremmo tutti molto grati”.
Dwight Howard (25 anni) ha le idee molto chiare: “Se ci sarà il lock-out me ne andrò  in Canada…e mi arruolerò nella nazionale di curling!”

INFORTUNI
Amar’e Stoudemire (28 anni) ha detto che soffre ancora  alla schiena dall’infortunio rimediato in Gara2 contro i Boston Celtics al primo turno dei Playoffs 2011, l’ala ei Knicks ha comunque rassicurato i tifosi che non è niente di grave e che sta già lavorando per sistemarsi.

ALTRE NEWS
– I Minnesota Timberwolves hanno deciso che al Draft sceglieranno uno tra Derrick Williams (20 anni) ed Enes Kanter (19 anni).
– Ad Utah i Jazz hanno sempre Jimmer Fredette (22 anni) nel mirino ma si sono alzate le quotazioni di Kemba Walker (21 anni).
– L’agente di Aaron Afflalo (25 anni), Sam Goldfeder, ha dichiarato che il suo assistito non lascerà i Denver Nuggets.

APPUNTAMENTI
– Manca ancora un episodio per concludere questa annata NBA e si tratta del Draft che si terrà il 23 giugno, se vi interessa e volete partecipare, il team di NBA-Evolution seguirà LIVE l’evento aggiornando scelta per scelta la fan-page di Facebook, discutendo anche con voi cari followers le nuove leve.
– Oggi, ore 15, non perdetevi il nuovo SONDAGGIO!

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B