Cavs dilemma Draft, dietrofront Warriors

A Cleveland emergono dei dubbi in previsione del Draft, Oden non migliora, a Golden State Ellis torna essere il punto di riferimento, a Detroit si delinea il coach e si apre una porta al lungo Byombo.

SONDAGGIO: GRANDISSIMI…MA SENZA ANELLO

Dopo aver passato gli ultimi giorni a giubilare per la sconfitta di LeBron James, i Cleveland Cavaliers sono tornati alla realtà e sono giunti dei dubbi in merito a chi scegliere all’imminente Draft; in principio tutta la dirigenza compreso l’head coach Byron Scott erano stra-convinti di puntare sul PG di Duke Kyrie Irving (19 anni) ma, nelle ultime ore, c’è stato un confronto interno e adesso Irving se la giocherebbe alla pari con un altro pezzo da 90 del prossimo Draft, l’ala di Arizona Derrick Williams (2o anni): “Abbiamo due preziose scelte e dobbiamo cercare di avere il massimo, per me saranno fondamentali i work-out, da li capirò chi sarà meglio per noi. Solo dopo averli visti in azione potrò dire sarà Irving o Williams la nostra prima scelta” sono state le parole dell’ex coach dei Nets.
In caso fosse il PG ad aver la meglio, alla 4^ scelta assoluta Cleveland contenderà centro turco Enes Kanter (19 anni) ai Minnesota Timberwolves i quali, a loro volta, sono indecisi su chi puntare alla seconda scelta assoluta tra Williams e lo stesso turco.
Se non volete perdervi neanche una singola scelta al prossimo NBA Draft, NBA-Evolution seguirà LIVE tutto il Draft che si terrà a New Wark il 23 giugno dove potrete interagire col nostro esperto!

Golden State: Ellis adesso rimane
Dopo settimane ad esporlo in vetrina e ad ipotizzare diverse trade come con Philadelphia (Iguodala), Memphis (Gay), Chicago (Deng) e Denver (Nenè), adesso Monta Ellis (25 anni) è tornato ad essere un punto fermo del futuro dei Golden State Warriors; a convincere la dirigenza dei Warriors sono state le parole del nuovo coach, Marc Jackson, il quale ritiene Elli tra le prime tre SG della Lega e un giocatore sul quale poter costruire una squadra competitiva. Il GM Larry Riley ha così dichiarato: “Ellis non è più sul mercato. Guardare le Finals e vedere Dallas giocare sempre con due guardie ci ha fatto capire che si può, e noi abbiamo due ottime guardie. Il nostro problema non è l’attacco, ma la difesa”.

ALTRE NEWS
– I Detroit Pistons sono molto vicini all’ingaggio di Lawrence Frank come head-coach e intanto hanno aperto le loro porte al centro congolse Bismack Biyombo (18 anni).
– Il calvario di Greg Oden (23 anni) non ha mai fine, dopo le ultime visite si è pronosticato che il centro potrà tornare a giocare solo nel 2012.

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B