Mirotic piace ai Bulls, Peace non scappa

A Chicago lo staff tecnico è molto soddisfatto delle scelte nell’ultimo Draft, l’agente di World Peace smentisce i rumors dalla Finlandia, Harris vuole rimanere con i Jazz mentre i Warriors smentiscono le presunte parole di Ellis.

Tra le squadre più soddisfatte dell’ultimo Draft, oltre ai Cleveland Cavaliers, ci sono anche i finalisti della Eastern Conference 2011 ovvero i Chicago Bulls; la compagine del Wisconsin ha scelto alla #30 Jimmy Butler (21 anni) e soffiato ai Minnesota Timberwolves l’europeo Nikola Mirotic (20 anni, scelto alla #23 dagli Houston Rockets girato poi a Minnesota). Entrambi i giocatori provenienti dal Draft hanno le caratteristiche che coach Tom Thibodeau cercava: pericolosità perimetrale dove Butler ha Marquette ha mostrato di saperci fare e un’ala atletica e di talento come l’ex Real Madrid, proprio su quest’ultimo il “Coach of the Year 2010/11” si è detto molto soddisfatto: “Ha grandi doti e sono convinto che si troverà bene con noi” poi evidenzia l’importanza del serbo: “Penso che se lavorerà sodo potrà diventare un giocatore davvero pericoloso ed in gradi di completare ed aiutare Derrick (Rose, ndr) e anche Carlos (Boozer, ndr), sa giocare sia dentro che fuori in attacco e in difesa sa mettere pressione, ha una signor mano ed è uno di que giocatori che ha un ampio margine di miglioramento”.
Mirotic ha giocato l’anno scorso nell’ACB spagnola con il Real Madri chiudendo con 8.1 punti, 3.8 rimbalzi e 0.6 assist in 17′ di gioco.

L.A Lakers: Peace non andrà in Europa
Nella giornata di ieri avevamo scritto sulla fan-page di Facebook che all’interno della Korisliiga (nome del campionato Finlandese di basket) vi erano forti rumors che Metta World Peace (30 anni) avrebbe lasciato i Los Angeles Lakers! In Finlandia Peace avrebbe giocato nella neonata LoKoKo Loimaa dove il GM, Aleksi Valavuori, aveva pure dichiarato: “Abbiamo ordinato molte cose e siamo fermamente convinti che riusciremo a prendere Artest” se non fosse che l’agente di Peace, David Bauman, ha smentito tutto: ” E’ vero che Ron mi ha chiesto di sondare il terreno europeo in caso di lock-out, però posso dirvi con certezza che difficilmente il mio assistito andrà in Finlandia”.

Lock-out: tutto giovedì
In teori i giocatori e i proprietari dovevano vedersi nella giornata di oggi ma il meeting è stato rinviato a domani, ovvero l’ultimo giorno disponibile per decidere le sorti della Lega; le parti si incontreranno a New York nel pomeriggio e avranno tempo fino alle 23:59 per discutere, ecco le parole del commissioner David Stern: “C’è sempre tempo per trovare un accordo, spero che si possa arrivare ad un accordo di apparenza”
Il presidente dell’unione giocatori, Billy Hunter, ha teso una mano dicendo: “Possiamo rimandare la scadenza se le parti hanno trovato un punto da cui partire” però poi aggiunge: “Se non ci sarà neanche un punto di partenza, l’NBA andrà per la serrata”.

Utah: Harris vuole restare
Devin Harris (28 anni), malgrado sia stato ufficialmente messo sul mercato dai Jazz, ha espresso la volontà di rimanere a Salt Lake City. Il PG ex Nets è arrivato nella dead-line di febbraio per Deron Williams (27 anni) e, al momento, è l’unico playmaker all’interno dei Jazz. Utah vuole rinnovare il roster e uno dei motivi per liberarsi di Harris potrebbe essere il suo contratto: $9.3 milioni nella prossima stagione e $8.5 milioni ne 2012/13.

ALTRE NEWS
– I Golden State Warriors hanno negato che Monta Ellis (25 anni) avrebbe chiesto di essere ceduto.
– I Charlotte Bobcats e il team spagnolo dell’ACb Fuenlabrada stanno discutendo del buyout del rookie Bismack Biyombo (18 anni) per consentire al congolese di giocare in NBA.
– Il rookie degli Utah Jazz  Enes Kanter (19 anni) ha confermato la sua presenza agli Europei di pallacanestro di quest’estate.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B