Barea mina vagante, Oden resta a Portland

Nella Grande Mela si pensa a due nomi per alzare il livello della squadra, Jennings non lascerà Milwaukee, i Blazers estendono Oden, Ginobili crede ancora nel titolo con San Antonio mentre gli owner lanciano la loro proposta post-lock-out.

E? stato uno dei protagonisti dei Playoffs dei Dallas Mavericks, per molti addirittura più determinante di Dirk Nowitzki ma J.J Barea (27 anni) potrebbe a sorpresa lasciare la compagine del Texas! Il portoricano sarà free-agent quest’estate dopo 5 anni passati sempre nelle file dei Mavs e le sue quotazioni dopo i Playoffs si sono enormemente alzate; alla porta di Mark Cuban ci sono ben due top team come i Los Angeles Lakers, vere vittime delle accelerazioni del PG, i Miami Heat e una che lo vuole tornare ad essere ossia New York!
In una recente intervista al media locale “Primera Hora” Juan Josè ha dichiarato che gli piacerebbe restare a Dallas ma vuole tenersi aperte altre opzioni e lei tre che si sono presentate sono di suo gradimento.

Lock-Out: ultima dagli owners
Oggi è il “Giorno X”, stanotte quando a NY sarà la mezzanotte sapremo se la prossima stagione si giocherà integralmente, a metà o se proprio ci sarà la vera serrata; i giocatori stasera daranno una loro risposta visto che nel meeting di venerdì non hanno proferito parola, mentre i proprietari pensano già al dopo lock-out riducendo a $45 milioni il tetto salariale (da $62), la cancellazione dei contratti di garanzia e la richiesta di taglio degli stipendi dei giocatori del 33%.

San Antonio: Ginobili ci crede
Torna a parlare il “Diablo” degli Spurs Manu Ginobili (33 anni) e lo fa da casa sua in Argentina dove, alla rivista “Ole“, ha voluto rispondere alle parole del suo compagno di squadra Tony Parker (29 anni) il quale non dava più speranza ai nero-argento di arrivare al titolo: “”E ‘semplice. Memphis giocato duro, ha difeso bene e ha avuto un ispirato Zach Randolph” poi evidenzia il vero problema: “Non credo che il fattore fisico sia stato determinante. Abbiamo raggiunto il top a febbraio, quando le altre squadre andavano più piano, un po’ come è successo a noi in altre stagioni. Comunque resto ottimista e credo che ci siano ancora delle chance di andare in fondo con questa squadra”.

Portland: fiducia a Oden
Si era molto discusso del futuro di Greg Oden (23 anni) con i Portland Trail Blazers visto soprattutto i continui infortuni ma, nella notte, la franchigia dell’Oregon ha voluto rinnovare la fiducia e dare un’ultima chance al centro ex Ohio State: l’offerta è di un anno per $8.8 milioni, ecco le parole del presidente dei Blazers Larry Miller: “Siamo tutti con lui si da quando si è messo il nostro cappellino al Draft del 2007, ha avuto diversi problemi fisici ma ha sempre lavorato sodo per tornare in campo e non mi sembra giusto chiudergli le nostre porte”. L’altra offerta sarà estesa al PG Patrick Mills (22 anni).

ALTRE NEWS
– I New York Knicks stanno cercando di ri-prendersi Kurth Thomas (38 anni) il quale è free-agent.
Mike Woodson si è incontrato di nuovo con la dirigenza dei Detroit Pistons, a meno di imprevisti sarà lui il nuovo coach
– I Milwaukee Bucks hanno fortemente ribadito che Brandon Jennings (21 anni) non si muoverà dal Wisconsin.
– La Nike ha fatto sapere che quest’anno la scarpa più venduta è stata quella di LeBron James (26 anni), ben 500 mila paia in tutto il mondo!

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B