Shaq snobba Bosh, Ataman parla di Kobe

L’ex centro dei Celtics provoca l’ala dei Miami Heat, tra Lega e giocatori non sono previsti incontri prima agosto

CALENDARIO 11/12: APRONO DALLAS E BULLS, NATALE CON JAMES

Shaquille O’Neal non poteva di certo stare lontano dai riflettori, dopo aver firmato un contratto con la TNT, il centro ex Lakers e Suns è già entrato nel ruolo di opinionista e i suoi primi pensieri sono andati a colpire una sua ex franchigia, i Miami Heat: “Gli Heat hanno grandi giocatori, mi riferisco ai “Big 2″, e sono sicuro che torneranno alla grande” poi carica e difende il suo ex compagno ai tempi di Cleveland, LeBron James (26 anni): “LeBron si è sentito dire di tutto e di più, ma lui è uno tosto, lo conosco bene. Ha sentito tutto quello che gli è stato detto e sa da chi gli è stato detto, quindi tornerà carico e scommetto su di lui per l’MVP della prossima stagione”.
Già durante le NBA Finals Shaq aveva pubblicato su Twitter un video-tweet doveva faceva il tifo per Wade e James, malgrado i rapporti con i 2 non fossero stati “rose e fiori”, il ” Big Aristotele” ha sempre stimato le due stelle di Miami, l’opposto con Chris Bosh (27 anni); con l’ex Raptors ci sono ancora vecchie ruggini dall’annata 2008/09 quando O’Neal vestiva la maglia dei Phoenix Suns, Bosh lo criticò fortemente per il fatto che violasse costantemente la regola dei 3″, Shaq rispose a suo modo pungendo l’orgoglio del prodotto Georgia Tech.
Lo “Shamrock” è fatto a modo suo e tede ad esagerare e a volte andare oltre, ma sulla storia dei “Big 2” non è che abbia così torto, e se contiamo che il suo collega alla TNT Charles Barkley è uno che non le manda a dire, ci sarà da divertirsi.

Besiktas: Kobe vuole la Turchia!?
Come vi abbiamo scritto ieri, il Besiktas Cola Turka ha messo in standby la trattativa per Kobe Bryant (32 anni), a parlare è stato il coach delle aquile Ergin Ataman che, a sorpresa, ha dichiarato: “Kobe vuole venire da noi, dobbiamo solo trovare uno sponsor che possa darci la spinta economica per arrivare al giocatore” infatti il problema pare sia solo economico; i turchi hanno offerto $450 mila a mese al “Black Mamba” il quale, da esoso qual’è, avrebbe richiesto solo $1 milione!

Lock-Out: meeting in agosto?
Nella serata di ieri l’NBA ha rilasciato il calendario ufficiale della prossima stagione, prossima stagione che continua a rimanere in bilico ancor di più dopo le ultime voci provenienti dall’interno dell’Olympic Tower di New York; infatti pare i giocatori e i proprietari non hanno stabilito nessun meeting prima del mese di agosto. Questo per quel che riguarda i meeting ufficiali con presenti i “boss” delle parti ovvero David Stern e Billy Hunter, invece questo venerdì alcuni membri delle due parti si incontreranno venerdì per iniziare a metter giù le basi

Robinson: ritorno al passato?
Nate Robinson (27 anni), per non stare fermo, non ha in programma di giocare in Europa o Cina ma vorrebbe tornare alle origini, ovvero tornare a giocare a football! Come avrete visto nella nostra gallery “Once Upon a Time…” il nano dei Thunder è stato un giocatore di football ai tempi del college (Washington, ndr) e starebbe chiedendo a qualche franchigia NFL di concedergli un Training-camp.

Wade: operazione al laser
Dwyane Wade (28 anni), per rendere migliore la sua vista, si è sottoposto ad un’operazione al laser dalla modica cifra di $15 milioni, ecco le sue parole poco prima di entrare in sala operatoria: “Non vedo l’ora di farlo. So che può aiutare la mia vita, potrebbe aiutarmi a girare meglio per il campo ” dopo l’operazione (avvenuta con successo) “Flash” si è detto molto contento e sorpreso per il rendimento: “E’ come se il mio campo visivo si sia incrementato”. Adesso Wade dovrà andare in giro con degli occhiali protettivi, ecco in esclusiva la foto post-operazione

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B