Offerta cinese per Wade, ma lui tergiversa

E’ di oggi la notizia che da Hangzhou, in Cina, è stata formulata un’offerta per portare Dwyane Wade (28 anni) nell’Asia orientale;  gli indizzi portavano allo Zhejiang Lions che però ha negato tali voci. Il “Daily Chengdu” scrive che questo team sarebbe pronto ad offrire alla stella dei Miami Heat un ingaggio si $2 milioni per mese con libertà di andarsene in caso il lock-out terminasse.
Wade, a differenza dell’amicone LeBron James, si era detto disponibile ed aperto a giocare oltre-oceano se fosse arrivata un’offerta allettante, dal vecchio continente le uniche offerte ai big NBA sono state rivolta a Deron Williams (27 anni, che ha accettato col Besiktas), Amar’e Stoudemire (27 anni, dal Maccabi) e come tutti sapete il sogno sempre del Besiktas di portare sul Bosforo Kobe Bryant (32 anni), proprio su quest’ultimo inghippo ci sarebbero degli aggiornamenti: i turchi sono pronti ad offrire $5 milioni per mese al “Black Mamba“…mah!
Tornando a “Flash“, questa è la prima vera offerta ma lui sembra non gradire molto infatti ha dichiarato: “Non sono ancora stato in Cina, tra poco inizierò il work-out e non ho preso ancora una decisione, vediamo come si evolve la situazione qui”, tradotto come il più classico dei “Grazie, ma anche no” ma, dopo le dichiarazioni shock di ieri uscite dalla bocca di Billy Hunter, forse è il caso per Wade, James & Co. di iniziare a stendere il famoso “Piano B”.

Trattative
Intanto vi segnaliamo che: l’Efes Pilsen, dopo Sasha Vujacic (27 anni), ha messo sotto contratto l’ala dei Milwaukee Bucks Ersan Ilyasova (24 anni), mentre il Maccabi Tel Aviv punta al lungo ex Denverf Nuggets Shelden Williams (27 anni). Tutte le trattative in corso ed ufficiali le potete trovare sul post “CHI E DOVE?, aggiornato ancora per rendervi più chiaro il quadro dell’attuale situazione

NEWS: BELINELLI TORNA IN ITALIA!

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B