NCAA History: Connecticut

Eccoci qui con la 6° tappa del nostro viaggio nel mondo del college basketball, dopo essere stati in Arizona questa settimana traversiamo tutto il continente e ci spostiamo nel New England, più precisamente nella città di Storrs, per andare a conoscere la storia della University of Connecticut.

La storia del basket a Uconn è iniziata nel 1901 quando l’allora Connecticut Agricultural College gioco una partita contro la Windham High School, dalla quale usci vincitrice. Da li in poi le notizie sono poche e frammentate e la vera storia dei Connecticut Huskies inizia nel secondo dopoguerra, quando nel 1946 sulla panchina siede il giovane laureato Hugh Greer che gia alla sua prima stagione da Head coach entrando con un record di 4-2 conclude il resto della stagione con 12 vittorie e 0 sconfitte chiudendo la stagione con 16-2, il miglior record fino a quel punto. Sotto la gestione Greer gli Huskies hanno vinto ben 12 titoli della Yankee Conference di cui 10 consecutivi fra il 1951 e il 1960 e sono approdati per ben 7 volte al torneo NCAA.

Hugh Greer morirà per un attacco al cuore nel 1963 dopo 10 partite della stagione ’62-’63.

Da quel momento bisognerà attendere più di 20 anni per ritrovare un coach in grado di riportare gli Huskies alla ribalta nazionale, quel coach è Jim Calhoun che prende la squadra nel 1986 e dopo qualche anno di ambientamento e assestamento del programma basket già nel 1988 si vedo i primi risultati quando la squadra vince il National Invitational Tournamet battendo Ohio State 72-67 al Madison Square Garden, questo è il primo titolo nazionale per Uconn, nel 1990 arriva una ventata di nuovo, con l’inaugurazione del nuovo Gampel Pavilion e l’arrivo i squadra di Chris Smith e Tate George gli Huskies vincono la regular season della Big East Conference e relativo torneo qualificandosi al torneo principale che li vede andare avanti fino alle Elite Eight dove vengono eliminati da Duke con un buzzer-beater. Da quell’anno il miglioramento è costante e continuo e nel 1999 si arriva all’apice del College Basket vincendo il primo Titolo NCAA battendo Duke 77-74 grazie alle giocate di Richard “Rip” Hamilton che riceverà il premio Most Outstanding Player del torneo e che di li a pochi mesi verrà chiamato in NBA dai Wizards con la 7° chiamata al Draft.

Nel 2004 UConn torna di nuovo alle Final Four e subito si trova ad affrontare il remake delle finali di 5 anni prima contro Duke ma il risultato non cambia, vincono gli Huskies 79-78 e approdano in finale dove incontrano Georgia Tech che verrà battuta 82-73 consegnando alla squadra di Coach Calhoun il secondo titolo NCAA, della squadra del 2004 facevano parte Ben Gordon, Emeka Okafor e Charlie Villanueva che di li a breve passeranno tra i pro.

Il resto è storia recente, con l’arrivo di Kemba Walker nel 2008 si apre un altro ciclo positivo per UConn, dopo qualche stagione di alti e bassi nel 2011 finalmente arriva l’esplosione di Walker che trascina letteralmente gli Huskies alla conquista del loro terzo titolo NCAA battendo Butler in finale con il punteggio di 53-41 che è entrato nella storia come miglior prestazione difensiva in una gara valida per il titolo NCAA, come per i suoi predecessori il futuro di Kemba Walker è nei professionisti e verrà scelto dal draft.

Da segnalare anche la creazione nel 2006 della Huskies of Honor, una hall of fame dell’università, vi fanno parte 13 giocatori tra cui Ray Allen, Richard Hamilton, Cliff Robinson e appunto Kemba Walzer, e 3 allentaori tra cui l’attuale coach Jim Calhoun.

E’ tempo di vacanze anche per la nostra rubrica, quindi ci vediamo verso fine mese con gli ultimi appuntamenti!

Stefano Bei

Altri Episodi
DUKE – GEORGETOWN – KANSAS STATE – BYU – ARIZONA

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste