Stern-Hunter, botta e risposta!

Al posto che organizzare meeting su meeting e lavorare per far ripartire l’NBA, il Commisioner David Stern e il rappresentate dei giocatori Billy Hunter si scambiano “cortesie” come due bambini! Robe da mettersi le mani nei capelli visto che siamo ad agosto e non c’è nulla di concreto da poter almeno sperare.
Arriviamo al misfatto, Stern come tutti sapete ha agito per vie legali verso i giocatori con l’accusa di comportamento sleale nelle trattative, ebbene dopo che il meeting di questo mercoledì è stato cancellato, Stern ci è andato giù pesante e al “Globe” ha dichiarato: “Noi vorremmo lavorare ed incontrarci per cercare una soluzione, ma i giocatori non vogliono!”. Risposta immediata della parte lesa con Hunter che si è limitato a dire: “Non è assolutamente vero” ribadendo: “A dir la verità non era stato fissato nessun incontro, noi siamo sempre disponibili”.
Il Commissioner inoltre ha parlato del piano dei giocatori: “Direi che abbiamo giocatori molto intelligenti che riconoscono che questo sistema è molto buono per loro, la loro idea è di avere squadre da 13 giocatori, ognuno con uno stipendio medio di $5 milioni, cosicché hai un ammontare di $65 milioni. I proprietari hanno detto che è davvero difficile resettare tutto per stare vicino a quelle cifre”.
Ripeto, siamo ad agosto, non abbiamo free-agency, non abbiamo summer-league, abbiamo giocatori sparsi per l’Europa, stelle che si fanno gli affari loro o girano per esibizioni, l’NBA (a livello d’immagine) sta rimediando una pessima figura nei confronti dello sport USA in quanto in quella giungla chiamata NFL hanno trovato un accordo, le uniche cose che abbiamo sono l’ottimismo di LeBron James (26 anni), il calendario della stagione 2011/12 e la locazione dell’All Star Game 2012 (Orlando, ndr)…

 

Arriveremo anche a questo...

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B