Frenata tra Artes e i Jets!

Adesso, non mi ricordo con certezza la data esatta (forse il 26/8) ma a breve dovremo dire addio al nome “Ron Artest” per accogliere il famigerato “Metta World Peace“, infatti il giocatore in questi giorni si trova a Los Angeles dove dovrà firmare l’ufficialità del cambio nome ma, c’è ancora una firma che Artest dovrebbe fare, ovvero quella sul contratto con i Chersire Jets!
Ci eravamo lasciati con la trattativa ormai chiusa e con l’ex Rockets pronto a sbarcare nel Regno Unito ma stando alle parole del “Los Angeles Times” sarebbero sorti dei problemi contrattuali; il quotidiano di L.A riporta le dichiarazioni dell’agente di Ron, David Bauman, il quale ha dichiarato: “Abbiamo ricevuto l’offerta, Ron è entusiasta e non vede l’ora di poter giocare per loro, ma i Jets non ci hanno assicurato che, una volta terminato il lock-out, il giocatore possa tornare con i Lakers” concludendo: “La loro offerta è ancora sul tavolo, ma questo fatto di non avere la certezza di ri-averlo in NBA a serrata finita, costituisce un grave problema nelle trattative”.
In poche parole i Jest starebbero emulando la “tattica” della CBA cinese che non prevede il ritorno dei giocatori in NBA qual’ora essi avessero firmato un contratto con la squadra locale, questo problema è stato confermato anche dal direttore della squadra inglese, Pete Hawkins: “Nei prossimi giorni lavoreremo sodo per poter risolvere questo problema, il quale è sempre stato presente fin dall’inizio, speriamo di risolvere”.
Dal canto suo Artest ci ha tenuto particolarmente a scusarsi con i tifosi inglesi, ecco cosa ha scritto via Twitter:

 

NEWS: GALLINARI-OLIMPIA, RITORNO DI FIAMMA? 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B