Gallinari-Olimpia, ritorno di fiamma?

Forse il titolo non è del tutto corretto perché la fiamma dell’amore tra Danilo Gallinari (23 anni) e l’Olimpia Milano non si è mai estinta, ma in queste ore i rumors di un suo ritorno a casa si sono fatti molto insistenti. Il “Corriere dello Sport” stamattina addirittura dedicava il piede della prima pagina proprio a questo possibile ritorno trascrivendo: “l’americano Gallinari torna a Milano, vicina la firma!” con la classica motivazione e addebita specifica: “Se il lock-out dovesse persistere l’ala dei Nuggets firmerà con Milano ma, se la serrata dovesse concludersi, il giocatore sarà libero di tornare in NBA”. Mah…queste notizie vanno sempre prese con le pinze, Danilo non ha mai esternato nulla in proposito e adesso la sua testa è immersa nell’avventura degli Europei, quindi aspetterei a dire con così tanta enfasi il ritorno del “figliol prodigo”, ma mettiamo che questo rumor abbia della fondamenta;
se guardiamo il mercato europeo, nel nostro paese non sono arrivati giocatori di punta o di spicco dell’NBA, l’unica franchigia ad aver messo sotto contratto un giocatore pro è stata la Vanoli Cremona con Von Wafer, per giorni si era addirittura parlato di Marco Belinelli (25 anni) alla Montepaschi Siena, voci poi smentite dalla guardia dei New Orleans Hornets e dal GM Minucci; riportare in Italia il Gallo non ci farebbe altro che bene, sotto l’aspetto tecnico e anche mediatico. Sorge un piccolo dubbio, questo eventuale ritorno dell’ex Knicks non rischia di stravolgere gli equilibri di una squadra che punta decisamente allo scudetto?
Sotto l’aspetto tecnico/tattico non molto, Gallinari gioca tutti e 3 i ruoli piccoli e, in Europa, può tranquillamente giocare sotto le plance, il suo talento non è in discussione e se l’NBA dovesse ripartire Milano non resterebbe fregata, visto che qualche settimana fa ha rilevato dalla sua diretta avversaria un signor giocatore come Malik Hairston, quindi tecnicamente e tatticamente coach Scariolo non perde molto, perché comunque nel contesto europeo Hairston è nella top 10.
Sicuramente ne sapremo molto di più dopo gli Europei che partiranno il 31 agosto (Lituania, ndr) dove l’Italia è chiamata ad un compito arduo ma non impossibile come la qualificazione alle Olimpiadi 2012, la manifestazione finirà il 18 settemebre, una settimana dopo il week-end del “labor-day” dove finalmente sapremo le sorti della stagione 2011/12.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B