Bogut verso l’Australia, Artest balla!

La guardia dei Blazers Mills e il centro dei Bucks giocheranno nella “terra dei canguri”, Beasley ne combina un’altra mentre colpo dei New York Knicks nello staff tecnico, aggiornamenti sulla situazione di Crittenton e sul film di KD. Vittorio Gallinari chiarisce la situazione di Danilo con l’Olimpia.

NEWS: IVERSON CON BRYANT, I LAKERS CI PENSANO!?

In questo lock-out vi abbiamo sempre parlato dei movimento o verso l’Europa o verso la Cina ma mai abbiamo citato l’Australia! Ebbene è di pochi giorni fa l’ufficialità del passaggio di Patrick Mills (23 anni) ai Melbourne Tigers! A dare conferma della trattativa è stato l’amministratore delegato dei Tigers, Sengstock Larry, il quale ci ha tenuto a precisare che, malgrado le offerte onerose ricevute da tema europei, Mills ha voluto fortemente venire a Melbourne, ecco le parole del prodotto di Saint Mary’s: “Sono entusiasta della scelta che ho fatto, mi piace il progetto dei Tigers e la NBL è un campionato in evoluzione”, come da prassi il contratto firmato da Mills prevede che, a loco-out finito, possa tornare ai Portland Trail Blazers.
Certo per quanto sia bravo, Mills non è uno che “sposta”, ma nelle ultime ore pare che il centro dei Milwaukee Bucks sia tentato dal tornare a casa madre, ovvero Andrew Bogut (26 anni) e proprio con i Tigers: £Se il loco-out persisterà mi terrò aperto le opzioni europee ed australiane, certo mi farebbe molto piacere riunirmi alla mia gente e alla mia famiglia”.
Nell’ultima stagione Bogut ha giocato 65 partite con 12.8 punti , 11.1 rimbalzi e 2.6 stoppate di media, CLICCA QUI per vedere tutti gli acquisti!

Beasley: polso K.O!
Ogni volta che si parla di Michael Beasley (22 anni) mai che si parli di qualcosa di bello, infatti l’ex Miami Heat dopo aver messo su una rissa a Rucker Park, adesso si è fatto notare per uno “sciocco” infortunio rimediato in un’esibizione giocata domenica in Cina: “B-Easy” si è probabilmente (le radiografie non hanno dato ancora la certezza, ndr) rotto il polso (non si sa quale ma si presuppone il sinistro) tentando una schiacciata! Lascio a voi ogni considerazione.

Caso Crittenton: arrestato all’aeroporto!
Ieri vi avevamo accennato del caso che vedeva al centro di un omicidio l’ex ala dei Washington Wizards Javaris Crittenton (23 anni), la polizia ha ottenuto il mandato di arresto nei confronti del giocatore,  nel mandato si sostiene che il Crittenton sia stato l’omicida di una ragazza di 22 anni in quel di Atlanta il 19 di agosto. Stanotte Javaris è stato arrestato al John Wayne Airport in Orange County, il giocatore non è ancora stato dichiarato colpevole.

ALTRE NEWS
– I New York Knicks hanno ingaggiato niente meno che Mike Woodson per il ruolo di assistente di coach Mike D’Antoni con l’incarico di essere il supervisor della difesa: “Mike porta una ricchezza di conoscenza ed esperienza al nostro team e siamo certi che ci aiuterà nel nostro obiettivo di costruire una squadra da titolo” sono state le prime parole dell’ex coach della Benetton Treviso.
– Doveva firmare per l’Olimpia Milano e invece Wilson Chandler (24 anni) alla fine ha deciso di sbarcare in Cina alla corte dello Zhejiang Guangsha.
– Vi ricordate che Kevin Durant (22 anni) pertciperà in un film della Warner Bros? Il titolo è ancora sconosciuto ma si è saputo che verrà girato a Baton Rouge e non ad Oklahoma City a causa di un intoppo con incentivi statali per la produzione cinematografica.
Ron Artest (31 anni) parteciperà a “Ballando con le Stelle“, prima di lui solo il proprietario dei Dallas Mavericks Mark Cuban e l’ex giocatore dei Lakers Rick Fox erano state le uniche figure del panorama NBA a parteciparvi.
– Poche parole ma molto chiare quelle esclamate dal papà di Danilo Gallinari (23 anni), Vittorio: “Danilo non ha ricevuto nessun offerta da parte dell’Olimpia Milano, quello ce più gli preme è fare bene agli Europei con la Nazionale”

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B