Meeting: 5 ore di speranza!

Prima di tutto è doverosa una cosa: tutti sbagliano e a malincuore stavolta è toccata anche a me, sarà stata la stanchezza del lavoro o altro ma sta di fatto che vi chiedo umilmente SCUSA! Martedì 6 settembre ho pubblicato un post intitolato “Mercoledì 14/9 giorno X per il lock-out“, è vero che il 14 settembre è teoricamente l’ultima data utile per risolvere il tutto ma, e qui mi scuso ancora, mi ero totalmente dimenticato del meeting ufficiale tra l’unione giocatori e i proprietari che era fissato e si è svolto ieri (mercoledì 7/9/2011) a New York!

L’incontro è durato 5 ore dove, udite udite, si sono fatti dei progressi nel dialogo tra le parti tanto che, seguendo il detto “Battere il ferro finché è caldo”, si è deciso di proseguire anche nella giornata di oggi e se necessario pure nella giornata di venerdì, ecco le parole del capo dell’unione giocatori Billy Hunter: “Penso che sia il momento per trovare un accordo” poi è intervenuto il presidente dei giocatori, Derek Fisher, sempre più ottimista dicendo che i negoziati si sono evoluti ad un punto tale in cui il compromesso è vicino, anche se sia lui che Hunter aspettano che si finisca il lavoro senza cantar troppo presto vittoria.

Nella riunione di oggi si è parlato anche del progetto per i futuri Draft, ovvero l’inserimento del famoso “3° turno”, progetto che sembra esser stato ben accettato e sul quale si lavorerà nella giornata di domani.

Siamo a due settimane circa dall’inizio dei training-camp dei quali si rischia la cancellazione, il famoso “senso d’urgenza” che uscì nell’ultimo incontro pare si stai facendo sentire ed ecco la volontà di continuare a parlarsi.

I media USA come sempre o vedono tutto nero o tutto bianco; in questo momento l’ottimismo sembra andare…che sia la volta buona?

SCUSATE ANCORA!

Francescomatteo Bertoli

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B