Bargnani sull’Europeo e sul lock-out

E’ stato il migliore (22.8 punti) degli azzurri nella sfortunata spedizione italiana agli Europei, ha firmato la miglior prestazione della manifestazione con 36 punti corno la Lettonia nell’unica vittoria ma su Andrea Bargnani (25 anni) le critiche non sono mancate, specie dopo il K.O cruciale contro la Germania dove l’ex Treviso chiuse con 8 punti (3/14 dal campo).
L’ala dei Raptors, dopo la pausa post-Europei, è voluta tornare sull’avventura dicendo: “Realisticamente non ho mai pensato che la nostra squadra potesse lottare per le medaglie, il mio obiettivo era quello di arrivare al secondo turno e vedere cosa poi sarebbe successo” proseguendo: “C’erano molte aspettative su di noi, semplicemente non abbiamo mai trovato la giusta strada. Siamo finiti in un gruppo durissimo e abbiamo perso partite di misura che potevamo invece portare a casa”.
Come abbiamo scritto prima, le critiche non sono mancate hanno colpito i tre NBA, il “Mago” però non ci sta: “Sì, il talento c’era, ma non basta avere tre giocatori NBA per poter vincere. C’è molto di più, è una squadra giovane che non aveva esperienza e non hai mai potuto giocare insieme per via delle varie assenze, ad esempio Gallinari si è infortunato proprio durante la fase a gironi, quindi non era sempre in campo. Non è facile sviluppare una chimica che è l’aspetto fondamentale quando si giocano questi tornei”.
In merito alla vincente non ha dubbi: “La Spagna e la Russia mi hanno impressionato, ma se devo sceglierne una prendo la Spagna, sono davvero forti!” infine non poteva mancare la domanda sulla situazione in NBA col lock-out, Bargnani rimane tranquillo: “Non so ancora cosa accadrà nelle prossime settimane, molto dipenderà dallo svolgimento o no dei training-camp, la situazione potrebbe caambiare in qualche giorno..Chi lo sa? Dal canto mio andrò avanti ad allenarmi” e su un presunto flirt con la Montepaschi Siena: “Non posso dire molto su quelle voci che mi danno in Europa: per prima cosa dobbiamo vedere se si gioca in NBA, poi da li si deciderà Ho un contratto che mi lega ai Raptors per altri 4 anni, non voglio correre rischi o creare problemi”.

LOCK-OUT: IL PIANO DEGLI AGENTI PER IL LOCK-OUT!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B