Il curioso caso di Nowitzki

E’ stato l’MVP della NBA Finals 2011, ha vinto l’anello prendendosi la sua rivincita sui Miami Heat, ha dominato i Playoffs facendosi chiamare pure “White Mamba” da Sir. Charles Barkley ma, Dirk Nowitzki (33 anni) è stato snobbato e sottovalutato nel videogioco NBA più famoso ed atteso, NBA 2K12!
Per chi è esperto del videogioco di casa 2K sa che ogni giocatore ha una valutazione, qui di seguito vi scriviamo i top-player con le loro rispettive valutazioni:
1) LeBron James (98)
2) Dwyane Wade (96)
3) Kobe Bryant (94)
4) Dwight Howard & Chris Paul (93)
5) Kevin Durant & Derrick Rose (92)
6) Carmelo Anthony (91)
7) Deron Williams (90)
8) Russell Westbrook & Amar’e Stoudemire (88)

E Nowitzki? Al tedesco è stata data una valutazione di 85 in compagnia di Andre Iguodala, Blake Griffin e Rudy Gay (che ha giocato solo metà stagione), 1 punti in più di Monta Ellis! C’è qualcosa che non quadra anche perché a Nowitzki hanno assegnato la posizione di “PF”, che è la sua vera posizione, ma gli hanno affibbiato le doti di una classica ala-forte con caratteristiche più simile a un Griffin o un Elton Brand, dimenticandosi che Dirk gioca PF ma è a tutti gli effetti un SG/SF.

A molti tifosi e addetti ai lavori non è sfuggito questo particolare e hanno segnalato il problema alla casa madre ed ecco la risposta della 2K: “Le nostre formule di valutazione complessiva sono determinate dalla posizione in campo, quindi diamo gli attributi di ponderazione che sono più rilevanti per quel tipo di giocatore. Per esempio, un buon passaggio e una notevole velocità sono più ponderanti per un playmaker, dove invece rimbalzi e stoppate sono per i centri”.

NBA 2K12 sarà sicuramente un grande gioco come i suoi predecessori ma, ameno di aggiornamenti repentini, se tifate Dallas andate nella sezione di personalizzazione date un’aggiustata al #41…senza esagerare però!

NEWS: BRYANT-BOLOGNA, L’ORA DELLA VERITA’!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • jeemee

    Probabilmnete ogni ruolo ha delle skills preferenziali in relazione al valore overall, ad esempio per un playmaker “passaggio” e “ball-handling” sono più determinanti nella valutazione globale autogenerata dal motore del gioco.
    Ipotizzando che questo sia il sistema che genera il valore overall, Nowitzki probabilmente ha un valore basso perchè non prende rimbalzi, non difende, non stoppa e non ha ottimi movimenti spalle a canestro, il che per una PF è più che una lacuna.
    Per chi criticasse questo sistema, magari in favore di un sistema che sommi semplicemente tutti i valori delle skills e faccia una media aritmetica, suggerisco di ipotizzare una situazione parallela dove una point guard incapace da 3 e dalla media, lenta e senza palleggio avesse comunque una valutazione globale alta per merito di ottime skills a rimbalzo e in footwork, un giocatore in campo inutile ma con un valore “overall” altissimo.
    Comunque lamentarsi delle valutazioni dei videogiochi è un’attività da 15enni, in questo caso 15enni mossi da uno stupido campanilismo europeo.