Stern non vuole più “super-team”, Rondo pensa oltreoceano

Il commissioner non vuole troppe stelle insieme, il PG dei Celtics che pensa fuori USA, Toronto cerca GM, Hornets in vendita, Durant e Gordon parlano dell’atteggiamento dei giocatori.

– L’estate scorsa il mercato NBA fu posseduto dai Miami Heat che firmarono LeBron James (26 anni) e Chris Bosh (27 anni) andando a comporre i “Three Kings” con Dwyane Wade (28 anni); il commissioner David Stern però spera e gradirebbe che tali movimenti di mercato non si verifichino più: “Da un lato è stato affascinante e bello poter vedere questi giocatori insieme, però questi spostamenti sono andati a svantaggio di alcune città” aggiungendo: “Vogliamo che i giocatori stiano più a lungo con le loro franchigie senza cercare di andare in mete più glamour” col tetto salariale di tipo hard che vogliono i proprietari, diversi team dovranno cedere dei giocatori importanti: “E’ quello che vogliamo, cosicché ci siano più giocatori di talento in più squadre per avere un equilibrio”. Bosh stai attento…

Rajon Rondo (25 anni) lo avevamo lasciato con quell’incredibile e spettacolare no-look pass in un’esibizione di settimana scorsa (CLICCA QUI per vederlo!), oggi lo ritroviamo uomo copertina del prossimo numero di “Bull Magazine” e, in occasione della presentazione, ha parlato del suo futuro: “Giocare oltreoceano? Potrei, ma adesso voglio pensare e concentrarmi sul mio lavoro individuale e sulla stagione che verrà, voglio migliorare ancora questo è il mio obiettivo” poi risponde alla domanda sui fischi che ha subito nell’esibizione dello scorso week-end a Miami: “E’ stato divertente, lo sapevo e me lo aspettavo, comunque mi sono divertito molto in quell’occasione”.

– Tra le esibizioni più attese c’è quella di questo giovedì ad Oklahoma City organizzata da Kevin Durant (22 anni) il quale, dopo il grande Dennis Rodman e Derrick Rose, ha beccato un po’ i suoi colleghi sulla faccenda della serrata: “Credo che i giocatori debbano sacrificarsi un po’ se si vuole raggiungere un accordo”.

– A “rispondere” alle parole di KD è stato Eric Gordon (22 anni) dei Los Angeles Clippers: “I giocatori non cederanno tanto facilmente”.

– I Toronto Raptors sono in trattativa con Ed Stefanki per il ruolo di General Manager.

Andres Nocioni (31 anni) ha dichiarato che preferirebbe tornare a giocare in Europa durante la serrata che nel suo paese Natale (Argentina, ndr): “Un giorno giocherò col Penerol, ma non è questo”.

Ronny Turiaf (28 anni) sta pensando di raggiungere all’ASVEL il suo amico e compagno di Nazionale Tony Parker (29 anni)

– L’ex ala dei Boston Celtics Antoine Walker (35 anni) ha trovato un accordo con una franchigia di D-League, gli Idaho Stampede.

– I New Orleans Hornets sono ancora senza una proprietà però, in questi giorni, stanno iniziando ad avere diversi colloqui con potenziali acquirenti: “Il numero degli acquirenti sta aumentando, adesso abbiamo 4/5 candidati, siamo ottimisti” ha dichiarato il presidente degli Hornets Jac Sperling.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B