Garnett rovinò il meeting del 4 ottobre!!!

L’ala dei Celtics pare esser stata la causa scatenante del fallimento di due settimane fa.

Clamorose e sconcertanti (forse meno sapendo di chi stiamo parlando, ndr) le parole rilasciate da un funzionario dell’NBA in merito al fallimentare incontro avvenuto il 4 di ottobre; il funzionario, che è voluto rimanere anonimo, ha narrato che il meeting stava proseguendo bene in un ambiente tranquillo e che le parti stavano facendo dei progressi, poi però: “Stava andando tutto bene fino quando entrò Kevin Garnett” aggiungendo: “Sembrava un ribelle, aveva un fare e dei toni molto scontrosi”.
Il funzionario ha concluso con una sua ipotesi: “Credo che usando tutto questo finirò, il veleno che si è venuto a creare in questi mesi non lo si potrà eliminare tutto d’un tratto, Stern crede che le cose si risolveranno in maniera celere ma…per i proprietari sarà difficile lavorare”.

Garnett nella stagione 2011/12 percepirà solo $21 milioni, contando i contratti esosi che prima Minnesota e poi Boston gli hanno i messo sul tavolo, ha tutte le ragioni per protestare perché rischierebbe il lastrico poverino…rileggetevi le parole di Dennis Rodman, specialmente quando parla dei giocatori, sarà matto come un cavallo ma raramente ha torto!

NEWS, BARGNANI-ROMA: TUTTO PRONTO!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B