Anthony richiama CP3 a New York!

L’ala dei Knicks rinnova di nuovo l’invito al PG degli Hornets ad unirsi con lui e Stoudemire nella Grande Mela, Earl “The Pearl” spiega il perché.

Mentre i giorni della serrata si prolungano e si attende l’ufficialità dell’NBA Elite Team in giro per il mondo, Carmelo Anthony (27 anni) rispolvera una vecchia telenovela di mercato: Chris Paul (25 anni) ai New York Knicks!

Il PG dei New Orleans è stato associato parecchie volte sia alla compagine allenata da Mike D’Antoni che ai Los Angeles Lakers, con quest’ultimi che in estate avevano lanciato un segnale di approccio; in un’intervista al New York Post, Melo ha apertamente invitato il suo amico e compagno di brand: “Se dovesse avere la possibilità di andare via da New Orleans e scegliere New York, mi vedrete sorridente più che mai ma non solo io!” proseguendo: “Giocare con lui è bellissimo, da ritmo, intensità e ha un visione di gioco superba, durante l’estate abbiamo trascorso tanto tempo insieme (esibizioni, ndr) e ho scoperto che anche un grande uomo”.

Anthony poi mette le mani avanti: “Abbiamo passato molto tempo insieme ma non abbiamo parlato dei Knicks sia chiaro, non voglio manipolare le persone, per Chris non sarebbe facile andare via da New Orleans, so quanto è legato alla città e alla squadra, dico solo che se decidesse di venire qui saremmo tutti molto contenti”.

Tradotto: “A New Orleans avrà pure amici e fan ma non vincerà mai niente, se viene qui con me e Stoudemire andiamo per i titolo”

L’ex leggenda dei New York Knisk Earl Monroe  fa capire che le possibilità che CP3 sbarchi a NY non sono poi così poche già da questa stagione: “Per le squadre da “small market” (quelle economicamente messe male per intenderci, ndr) è sempre più difficile trattener le loro stelle, se lui vorrà andare via lo farà per una squadra dal grande palcoscenico e che gli dia l’occasione di andare a lottare per il titolo” concludendo: “Non sto dicendo che lui ha già deciso di venire qui, ma che New York è pronta a far di tutto appena la situazione diventerebbe interessante”.

Paul è legato agli Hornets fino a giugno 2012 con un’opzione da $17 milioni per la stagione 2012/13, in questa stagione percepirà $16 milioni.

LOCK-OUT, FISHER: “I PROPRIETARI STANNO MENTENDO!”

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B