Il futuro di Howard, ecco 5 ipotesi di trade!

Un esperto ha valutato il futuro del centro dei Magic in 5 opzioni molto allettanti, che Dwight ne abbia già presa in considerazione una?

Nella passata stagione si era discusso molto del futuro di Dwight Howard (25 anni), specialmente dopo l’eliminazione al primo turno dei Playoffs per mano degli Atlanta Hawks. Il centro dei Magic non ha mai nascsoto l’idea di giocare altrove e soprattutto non ha mai giurato lunga fedeltà ad Orlando, vedi dichiarazioni come: “Amo questa città, quando scadrà il mio contratto deciderò cosa fare ma mi tengo porte aperte”.

Chris Bernucca di ProBasketballNews.com ha steso una lista di potenziali mete di “Superman” in caso lui volesse andarsene dai Magic già adesso o quando scadrà il suo contratto a giugno 2012, di fianco ad ogni ipotesi c’è anche la quota di riuscita
5) New York Knicks: scambio con Amar’e Stoudemire, Landry Fields e una futura prima scelta. (100 a 1).
4) New Jersey Nets: scambio con Brook Lopez, Kris Humphries, Anthony Morrow e due future prime scelte. (50 a 1).
3) Atlanta Hawks: scambio con Al Horford, Marvin Williams, Jeff Teague e due future prime scelte. (40 a 1).
2) Chicago Bulls: scambio con Joakim Noah, Luol Deng, due future scelte con anche Quentin Richardson. (25 a 1).

Piazze affascinanti, specialmente New York e Chicago che hanno grandi ambizioni, ma al 1° posto il Bernucca ha messo una meta che ad Howard ha sempre fatto gola…

1) Los Angeles Lakers: scambio con  Andrew Bynum  e due future scelte, con Metta World Peace e Lamar Odom pronti ad essere spediti in Florida se richiesti. (10 a 1).

Fino all’anno scorso Howard ai Lakers era impensabile in quanto Jerry Buss (proprietario dei Lakers) non voleva, e ancora ad oggi non vuole, cedere per nessuno Andrew Bynum (24 anni) ma, con l’arrivo di coach Mike Brown qualcosa potrebbe cambiare e se si conta che Kobe Bryant (33 anni) inizia ad avere qualche acciacco o comunque non dare sempre il 100%, il Bernucca evidenzia che mai come ora l’accordo si dovrebbe fare.
Orlando, se si valuta tutte le 5 opzioni, non potebbe chiedere di meglio perché se dovesse arrivare Bynum, il gioco dei Magic (dentro-fuori) non verrebbe snaturato, l’unica vera incognita sarebbe la condizione fisica del lungo dei Lakers.

MEETING: LA STRETTA DI MANO ATTESA OGGI!

 

 

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B