Jackson sui Bulls: “Manca ancora qualcosa”

L’ex coach dei Lakers ha speso qualche parola sulla sua ex squadra, dando un prezioso ma scontato parere.

Che i Chicago Bulls avessero un posto speciale nel cuore di Phil Jackson era saputo, il coach Zen adesso si sta godendo la pensione e ha voluto parlare dei Bulls attuali.

Nella scorsa stagione il suo ultimo viaggio nell’Illinois non fu trionfante, infatti i Lakers persero 88-84 con 29 di Derrick Rose (23 anni), proprio sull’MVP della passata stagione Jackson ha dichiarato ai microfoni di ESPN Chicago: “Nella scorsa stagione i Bulls si sono superati, sono andati oltre i loro limiti e hanno meritato di arrivare dove sono arrivati, però devono intervenire sulla squadra” poi Phil va a mettere il dito nella piaga: “Hanno bisogno di tiratori perimetrali da sfruttare sulle penetrazioni di Rose, in più dovrebbero cercare di più Boozer nel post-up, è stato portato li giusto per quello” concludendo: “Non dico che devono stravolgere il loro gioco, ma hanno bisogno di quei pezzi complementari per poter essere una squadra da titolo”.

Infine l’ex Lakers chiude su D-Rose: “E’ inarrestabile, è migliorato molto e il gioco di Thibodeau mette ancor più in risalto le sue doti…ma non può portare i Bulls da solo al titolo, gli serve un ulteriore aiuto”.

NEWS: JORDAN CRAWFORD: “SARÒ PIÙ FORTE DI MJ!”

MEETING: FESTA RINVIATA, IL BRI RIMANE IL PROBLEMA!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B