NCAA al via, ecco su chi puntare (20-11)

Questo fine settimana prenderà il via la stagione del College Basketball, ecco su chi puntare
Dopo 4 mesi senza basket e con l’NBA ancora ferma è la miglior notizia degli ultimi tempi, la stagione che sta per iniziare sarà molto ricca di giovani di talento, anche “grazie” al quasi flop del Draft della scorsa estate quando alcuni dei migliori prospetti non si candidarono per essere “promossi” in NBA, restando un altro anno al college e facendo le fortune delle loro squadre, che avranno un asso in più da usare.

Ma passiamo ora al famigerato Ranking Preview della stagione con le migliori 20 squadre del panorama Collegiale.

20) Gonzaga
Sono stati eliminati con molta (forse troppa) facilità dal torneo finale lo scorso anno ma non è da sottovalutare il miglioramento ottenuto grazie all’arrivo in squadra di Marquise Carter. Il lato offensivo con Robert Sacre e Elias Harris è meglio di molti altri.

19) Xavier
Sono uno dei pochi team con un’asse play-pivot in grado di cambiare le sorti di una squadra, Tu Holloway come playmaker e candidato al premio All America verrà affiancato dal centro Kenny Frease che è ormai un veterano essendo giunto alla sua stagione da Senior. Nei ruoli in mezzo sono un po’ scoperti.

18) Cincinnati
Lo scorso anno per la prima volta sono entrati nel torneo finale trascinati dal beniamino locale Yancy Gates che anche quest’anno sarà lì per portare la squadra magari ad una nuova qualficazione; la sua presenza sotto canestro unita al suo gioco duro potrebbe rivelarsi un’arma vincente.

17) Michigan
Perso Darius Morris scelto al Draft, non sono più da top 10 ma sono ancora pericolosi grazie all’agilità e alla forza dei nuovi innesti; soprattutto saranno più esperti in mezzo al campo, attitudine che in alcune gare potrebbe far comodo e non poco.

16) Louisville
Hanno perso molti giocatori chiave, ma il coach Rick Pitino è rimasto al suo posto ed ogni giocatore sotto la sua guida dà qualcosa in più, il play Peyton Silva deve alzare il suo livello sia tecnico che personale per ambire a passare tra i pro.

15) Baylor
Nessuna squadra al di fuori della top 10 ha maggiori possibilità di arrivare alle Final Four, l’ala Perry Jones e il freshman Quincy Miller potrebbero formare il tandem più talentuoso di tutta la NCAA; lo scorso anno la gestione di palla li ha limitati, se riescono a farla girare meglio possono essere la mina vagante.

14) UCLA
Dopo le partenze un po’ impreviste di Tyler Honeycutt e Melcom Lee devono ricominciare da capo una nuova avvenura, lacquisto piu promettente per questa stagione è Joshua Smith, un’ ala-centro alla Glen Davis che durante l’off season si è messo a dieta per offrire maggiori possibilità di esecuzione offensive.

13) Kansas
Per questa squadra il margine che separa una stagione da Final Four ad una stagione da dimenticare è limitato, tutto deve girare per il meglio, dal centro Jeff Withey ci si aspetta il salto di qualità, l’infermeria deve restare vuota, il play e veterano della squadra Tyshawn Taylor è all’ultimo anno di college e vuole dare il massimo.

12) Wisconsin
Il play Jordan Taylor lo scorso Marzo si è caricato la squadra sulle spalle portandola fino alle Sweet 16, ora quello che ha fatto in quel mese lo deve ripetere per tutta la stagione dando l’esempio al resto del roster guidato da coach Bo Ryan.

11) Vanderbilt
La squadra è senza un play di ruolo, ma quanto fatto vedere nell’ultima parte della scorsa stagione non lascia disperare, la squadra è ricca di talento grazie al Centro Festo Ezeli e le ali John Jenkins e Jeffrey Taylor, se riusciranno a far girare meglio la palla il talento verrà fuori.

Appuntamento a domani con le posizioni dalla 10 alla 1!

Stefano Bei

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste