Simulazione meeting 05/11

Della serie meglio ridere che piangere, abbiamo voluto buttar giù una simulazione dell’incontro di stasera…e forse non siamo andati così lontani.

Inizio negoziati

Fisher: “Buon giorno”

Hunter: “Buon giorno”

Silver: “Buon giorno”

Stern: “Buon giorno”

Wade: “Come scusa??? (rivolto a Stern) Tu non ti rivolgi così a me, non sono mica tuo figlio” e se ne va dalla sala riunione

Stern: “Bene, riassumendo: siamo in ballo da più di 4 mesi, abbiamo dovuto cancellare tutto un mese di regular-season, ci stanno ridendo tutti dietro, che vogliamo fare?”

Fisher (in stile leader che parla alla massa): “Noi difenderemo i nostri diritti, siamo uniti più che mai e continueremo a negoziare fino a quando sarà necessario”

Giocatori: “LET US PLAY!!! – LET US PLAY!!! -LET US PLAY!!! -”

Stern (sconcertato): “Ragazzi, vi chiediamo solo di dividere al 50%, una divisione equa che non favorisce nessuno, ci stiamo giocando la faccia!”

Garnett (in stile Garnett): “Ooooh!!!!! che ti credi?? Non sai con chi stai parlando! Pensi di essere migliore di me? Sai quanto c***o costa una villa a Miami beach? Sai quanto costa mantenere una Ferrari? E tu pretendi che noi scendiamo a patti?” e se ne va dalla sala riunione.

Fisher: “Lascia che ti ricordi David di quanto abbiamo ceduto per voi, siamo passati dal 57% al 52,5%, ti rendi conto??? Qui c’è gente che deve ancora finire di pagare il suv nuovo e tu ci chiedi di scendere al 50%?”

Stern: “Derek forse non hai capito, il calcio ci ha sorpassato nel gradimento popolare, il calcio!!!! Che fino a 4 anni fa non sapevamo neanche cosa fosse!”

Fisher: “Billy (Hunter, ndr) attacca!”

Hunter: “Noi non scenderemo sotto il 52,5%, Noi non scenderemo sotto il 52,5%, Noi non scenderemo sotto il 52,5%, Noi non scenderemo sotto il 52,5%, Noi non scenderemo sotto il 52,5%”

Jordan: “Ok, io ho 6 anelli e sono il giocatore più forte della storia, ragazzi vi capisco ma pensate a noi…io devo finire di pagare le aerografie sul mio jet privato, dai su”

Fisher: “Allora ci obbligate fare solo una cosa…”

Stern (ormai demoralizzato): “Cosa?”

Fisher (in stile Dt.Male di Austin Powers, vedi foto): “L’opzione nucleare muahahah”

Cohen: “David, ascolta me va che con i casi patologici sono abituato a trattare (NFL), questi non ce la fanno più, qui le cose sono 2: 1) cedete e gliela date vinta 2) entrate in un tunnel senza via d’uscita e perdete ogni minima credibilità”

Rientra Wade: “Oh…meno male che se gli Heat perdevano l’anello era un mondo migliore eh! Bravi bravi” e se ne va di nuovo

Bryant: “Vi prego, trovate un accordo sennò c’è quel tizio di quella squadra italiana, Sabatini mi pare si chiami, che torna a tempestarmi di mail/telefonate per 3 esibizioni nel suo paese, non ne posso più!”

Cohen: “David, proprietari…so che è dura ma il circo, ahimè, lo portano avanti anche questi qua, il mio consiglio è di andare incontro alle loro richieste perché, se mettono in atto il loro piano, non ne uscirete più”

Silver: “Commisioner…allora?”

Jordan: “Ok, io ho 6 anelli e sono il giocatore più forte della storia, David pensaci bene….ci siamo anche noi”

Arison: “Sentite, non vorrei fare quello che rema contro ma, io avrei in squadra uno che si è autoproclamato “King” ed è ancora a secco di anelli, se non si gioca quest’anno poi mi va in depressione e mi perde l’agonismo…poi, fate come volete eh”

Pierce: “Allora, sciogliamo il sindacato? Io sono pronto, firmo per primo, dai dai portiamoli in tribunale”

Stern (alzandosi con veemenza): “Ragazzi, fermiamoci un secondo, ma dov’è la vostra passione? Dov’è quell’ardore che avete dentro, quel fuoco che fin da piccoli vi faceva giocare nei campetti, al college, quando non era una questione di soldi, eravate solo voi, la palla, il canestro e il ciuff della retina. Dov’è finito il vostro amore per questo sport? Vi ricordate il nostro vecchio slogan “I Love This Game” o quello nuovo “Where Amazing Happens”….mettiamo fine a questa diatriba e torniamo a fare quello che amiamo, quello che tiene milioni di spettatori attaccati alla TV, DAI CAZZOOOO!!!!!!”

Fisher: “David……non ci siamo capiti, abbiamo fatto troppe concessioni e abbiamo dei diritti da difendere”

Hunter: “Noi non scenderemo sotto il 52,5%, Noi non scenderemo sotto il 52,5%, Noi non scenderemo sotto il 52,5%”

Stern (totalmente demoralizzato): “Adam, George, proprietari….mi arrendo, dategli quello che vogliono basta che finisca sta storia”

Scherzi a parte, dall’incontro di stasera potremo ritrovarci in due scenari:
Fine Lockout e si gioca, ma con conseguenze che si protrarranno nel tempo
Decertificazione del sindacato con guerre legali a non finire ma soprattutto con la cancellazione dell’intera stagione.

Sulla nostra Fan-Page di Facebook (e anche su Twitter) seguiremo l’incontro, riportandovi, se ci saranno, tutti gli aggiornamenti in tempo reale

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B