NBA: Stern non cede ma continua a sperare

Il Commisioner risponde dopo l’esito del meeting dei giocatori di ieri, situazione sempre più difficile

Dopo l’ennesimo rifiuto da parte dell’NBPA all’offerta della Lega, il Commisioner David Stern ha voluto personalmente rispondere: “La nostra proposta non cambierà”

Ieri Billy Hunter disse che i match di Natale sarebbero stati primi ad essere sacrificati senza un accordo entro la deadline di oggi, Stern ha risposto che a tale manovra non ha ancora preso mano: “Spero che si possa avere una stagione al più presto”. Ricordiamo che i giocatori in questo momento non percepiscono stipendio e sono già state cancellate ben 200 partite

Ieri si sono riuniti i giocatori esprimendo la loro posizione, da parte dei proprietari non si sa ancora, la palla passa nelle loro mani.

La deadline è stat fissata alle 17 (in Italia saranno le 23) di oggi, molto probabilmente i rappresentanti delle due fazioni si incontreranno entro le 17.

Colgo quest’occasione per ribadire il quesito che ho posto sulla fan-page di Facebook e su Twitter; se i players sono disposti a trattare la parte economica (in cambio di concessioni sul tetto salariale), atto al quale non erano ancora arrivati fino a ieri, vale davvero la pena di perdere una stagione per colpa dei, anche se spinosi, system issues?

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B