And they said…NO!

L’armageddon è realtà, i giocatori si sono riuniti e la loro sentenza è stata negativa!

Alla fine il volere degli agenti ha avuto la meglio sulla decisione dei giocatori, dopo X ore di riunione i rappresentati delle 30 franchigie hanno votato per l’approvazione dell’ultima offerta della Lega, il risultato è stato il seguente: NON ACCETTIAMO!

Ha parlato Billy Hunter: “Siamo arrivati alla conclusione di andare per la perdita di certificazione, il sindacato andrà per vie legali contro l’NBA” mentre Fisher: “Abbiamo finito per quello che riguarda noi come unione” aggiungendo che è stata una decisione unanime e che i giocatori non parleranno più ai media del lockout, adesso è una faccenda legale.

Gli avvocati sporgeranno denuncia entro i prossimi due giorni, non c’è bisogno di aspettare la perdita di certificazione, l’Unione si è sciolta immediatamente.

Tra i rappresentanti c’erano superstars come Kobe Bryant (LAL), Carmelo Anthony (NYK), Russell Westbrook (OKC), Rudy Gay (MEM), Chris Paul (NOH) e Al Horford (ATL), proprio il “Black Mamba” era tra i pro insieme a Chris Duhon (ORL), il PG e i giocatori dei Magic vogliono fortemente giocare cosicché non si possa cancellare l’All-Star Game, che si terrà proprio a casa di Dwight Howard.

Il Commisioner David Stern, sabato notte, disse chiaramente: “Se rivedrò il sindacato per trattare, sarà per il 47%”

Le possibilità di perdere l’intera stagione 2011/12 adesso inizia a prendere campo…

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B