Due parole con…Danilo Gallinari!

In esclusiva per NBA-Evolution la stella dell’Olimpia Milano e dei Nuggets ci racconta le sensazioni dopo il ritorno in Italia.

1) Come sono le tue sensazioni dopo questi primi mesi all’Olimpia?
– Ottime! Sono molto soddisfatto sia a livello personale che collettivo, i ragazzi sono super e Sergio sta svolgendo un ottimo lavoro, dobbiamo ancora migliorare qualche piccolo aspetto ma la strada è quella giusta.

2) Dunque nessun problema di ri-adattamento?
– No no, poi gli Europei mi avevano già ben rodato, specialmente sul tiro da 3.

3) Gli Europei, una breve battuta?
– Peccato, non partivamo di certo con grandi ambizioni però non è mai bello uscire subito.

4) Torniamo sul campionato italiano, lo hai trovato come lo hai lasciato?
– Il livello si è alzato, Siena non è imbattibile come negli anni scorsi, Cantù sta confermando il trand positivo e le cosiddette piccole sono sempre più pericolose. Basti leggere la classifica per capire che è un campionato tosto!

5) L’Eurolega invece?
– Sempre più dura, devi sudarti la vittoria fino al suono della sirena perché non è mai finita…e noi ne sappiamo qualcosa, inoltre l’arrivo di alcuni giocatori NBA ha incrementato il potenziale di diverse squadre.

6) Arriviamo al lockout, cosa succederà?
– Non ho ancora avuto modo di sentire i miei compagni, mi spiace per i nostri tifosi, non essendo stato direttamente coinvolto non posso esprimere commenti o giudizi. Resto comunque fiducioso che si possa sbloccare entro la fine dell’anno solare. Se dovesse saltare la stagione ne rimarrei dispiaciuto ma allo stesso tempo potrò giocare ancora per Milano e stare a casa mia.

7) Non temi ripercussioni sull’immagine di voi giocatori NBA?
– Come hanno già detto altri miei colleghi noi siamo i primi ad essere delusi ed amareggiati da questo fatto, però capisco la rabbia dei tifosi.

8) Stanno impazzendo i rumors che vedono stelle NBA verso l’Europa come Kevin Durant, c’é qualcuno in particolare che vorresti vedere in Serie A?
– Chiunque voglia venire è il benvenuto! Sarebbe solo salutare per il nostro paese e per il nostro campionato.

9) A “Deejay Chiama Italia” hai definito Kevin Durant il 2° miglior giocatore del mondo…il 1° chi sarebbe?
– Su KD confermo e mi piacerebbe rifarmi dopo quello che ci ha combinato agli scorsi Playoffs, ecco lui è uno che vorrei vedere in Italia. Su chi sia il 1° giocatore del mondo andate in California…

10) Detto tra di noi, contro Siena ti sei tolto un piccolo sassolino dalla scarpa, ne hai altri da toglierti?
– Arrivare alle Top 16 e poi sarà il campo a parlare.

11) Tutti sanno della una grande passione per il Milan, domani a San Siro arriva niente meno che il Barcellona di Messi & Co, tuo pronostico?
– Sono fiducioso nei ragazzi, è un grande appuntamento e sono certo che il Mister e i giocatori arriveranno a tutto motore!

Inoltre vi segnaliamo la sfida lanciata dal Gallo via Twitter (@gallinari8888) a Fiorello (@sarofiorello), visto che lo show-man nella prima puntata del suo programma “Il Più Grande Spettacolo Dopo il Week-End” ha sfidato il #1 del mondo Nole Djokovic, ecco il tweet.

Intervista realizzata da F.M.B

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • punker_33

    grande gallo!! anche se con l’olimpia in eurolega non va tutto rose e fiori però son sicuro che sarà determinante, sperando fin dalla prossima sfida col maccabi..