Lakers scatenati, trade per CP3, Howard e…

L.A passa all’attacco e ha studiato una manovra per portare CP3 ad Hollywood, nel week-end l’incontro e non solo.

In estate Mike Brown aveva dichiarato che gli sarebbe piaciuto poter avere nei Lakers Chris Paul (26 anni), ma nel vivo del lockout l’idea/progetto morì subito, ma adesso i giallo-viola sono tornarti alla carica e nel week-end parleranno con gli Hornets!

Mitch Kupchak avrebbe ideato una trade a 3 giocatori: Andrew Bynum (23 anni) e Lamar Odom (31 anni) a New Orleans in cambio di CP3! Il PG ex Wake Forest ha dato la sua disponibilità a muoversi, i Lakers restano sempre una meta affascinante e gli Hornets voglio risolvere la faccenda il prima possibile, ma le sorprese non finiscono; con Bynum e Odom via ai giallo-viola rimane il solo Pau Gasol (30 anni) sotto i ferri se non fosse che la dirigenza Lakers sta studiando il 2° super-colpo: trade con gli Orlando Magic, spedire l’ex Barcellona in Florida per Dwight Howard (25 anni)!!!

In poche parole Kupchak vuole formare i Big-Three della West-Coast fregando i New York Knicks, ma il GM dei Lakers ha pensato anche a trovare una soluzione ad uno dei problemi che nella scorsa stagione ha dato non poco fastidio alla franchigia di Kobe Bryant, il tiro da 3, e il nome più vociferato è quello del 2 volte campione del “Three-Points Contest” Jason Kapono (30 anni).

Non è mica finita! Via Odom, miglior “6°uomo” della passata stagione, L.A ha bisogno un degno sostituto o comunque un giocatore atletico che possa fa rifiatare Kobe o Peace, e si ritorna ancora a casa dei Philadelphia 76ers ma non so un panchinaro, ma su niente meno che Andre Iguodala (27 anni).

Ricapitolando:
– Bynum+Odom per Paul
– Gasol per Howard
– Kapono come tiratore
– Iguodala come 6° uomo

Questa sarebbe la lista della spesa dei Lakers, se riuscirà ad andare in porto o no è da vedere, comunque le idee ce le hanno!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B