Pre-Season: Irving super, bene i Bulls con Watson

Tutte vittorie esterne nella prima giornata di pre-season, in evidenza il rookie dei Cavs e Jarret Jack.

Indiana Pacers – Chicago Bulls 86-95
IND: Granger 12, Hansbrough 19 (11 rimb), Hibbert 14, George 17 (10 rimb), Vollison 12
CHI: Deng 16, Noah 10, Rose 16, Watson 15, Gibson 12

I Bulls ricominciano da Derrick Rose (16 punti con 10/10 dai liberi) e superano i Pacers grazie ad un 2° quarto da 301-4 che, da -11, li porta all’intervallo sul +5. Nell ‘ultimo quarto le triple di Watson (15 punti) chiuderanno il match. David West non ha giocato.

Washington Wizards – Philadelphia 76ers 78-103
WAS: Blatche 18
PHI: Brand 11, Hawes 14, Holiday 12, Young 10, Williams 19, Turner 16

Tutto facile per i Sixers che, sfruttando l’assenza di Nick Young e la serataccia di Wall (3/12 al tiro) asfaltano i Wizards; a fine terzo quarto Philly è sul +36!

Detroit Pistons – Cleveland Cavaliers 87-91
DET: Villanueva 10, Monroe 12 (13 rimb), Gordon 17, Daye 18
CLE: Jamison 13, Varejao 10, Irving 21, Samuels 15

Comincia col botto il rookie Kyrie Irving (21 punti con 4/14 al tiro) il quale, sul -1 Detroit (85-86) a 56″, realizzerà un 5/5 dalla lunetta che chiuderà il match.

Memphis Grizzlies – New Orleans Hornets 90-97
MEM: Gay 15, Allen 17, Mayo 12, Pargo 15
NOH: Ariza 11, Jack 24, Pondexter 12

Italian Job: Belinelli 9 punti (4/9, 0/2, 1/2), 1 rimb, 2 ass, 1 persa

Jarrest Jack è il top-scorer della serata con 24 punti, a 2’46” puntegio pari sull’89-89, i calabroni piazzeranno un break di 6-0. Per Belinelli 9 punti in 29′, nei Grizzlies mancava Marc Gasol, per Randolph solo 8 punti.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B