Indiana – Notre Dame 69-58

Partita “catenacciara” quella che va in scena ad Indianapolis, la difesa ha la meglio sugli attacchi che solo nei minuti finali trovano spazio.

 

 

 

Indiana Hoosiers (#20) – Notre Dame Fighting Irish 69-58 (26-20)

Indiana: Zeller 21, Oladipo 16, Hulls 12, Watford 10, Jones III 4, Sheehey 2, Abell 2, Elston 2, Pritchard, Moore.
All: Tom Crean

Notre Dame: Atkins15, Grant 14, Cooley 12, Dragicevich 9, Martin 6, Connaughton 2, Brooks, Broghammer, Knight.
All: Mike Brey

Top Performance
Rimbalzi: Sheehey 9 (4 off, IND)
Assist: Grant 4 (ND)
Recuperi: Atkins 3 (ND)
Palle perse: Martin 3 (ND)
Stoppate: Martin 3 (ND)

MVP: Cody Zeller (IND) 21 punti, 8 rimbalzi, 2 assist, 1 recuperi, 1 perse, 2 stoppate

La partita inizia piano, complice il pressing di Indiana che non lascia spazio per l’attacco di Notre Dame, il primoa trovare il canestro è Alex Dragicevich dopo quasi 2 minuti di gioco, al primo time out televisivo dopo 4 minuti il punteggio è 6-4. Alla ripresa mini accelerazione di Notre Dame che in poco più di 1 minuti realizza 5 punti portandosi sul 11-4, il layup di Eric Atkins sarà l’ultimo canestro dal campo nel primo tempo per i Fighting Irish che in seguito troveranno il canestro solo con 9 tiri liberi. Questo back out consente a Indiana di portarsi avanti a 6’ dall’ intervallo sul 17-18, negli ultimi minuti il vantaggio sale sul + 6 sul 20-26 al termine del primo tempo.

Il secondo tempo parte più veloce, Notre Dame cerca di recuperare ma qualche palla persa e tiro sbagliato di troppo fermano la rimonta ancora prima che questa inizi, dopo 5’ il vantaggio degli Hoosiers è di 12 punti sul 25-37. dopo un ennesimo timido tentativo di rimonta ci pensano prima la pubblicità e poi Victor Oladipo a rimandare indietro la squadra ospite sul -13 a 9’ dal termine. Nei minuti seguenti il punteggio sale ma il vantaggio dei padroni di casa non diminuisce, la partita si chiude con il punteggio di 58-69 per gli Hoosiers

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste