Pre-Season: Rivincita Magic, Gordon trascina NOH

Derby di L.A ancora ai Clippers, bene New Orleans con i nuovi, grandi rimonte per Minnesota ed Orlando contro Miami.

 

 

 

Orlando Magic – Miami Heat 104-100
ORL: Howard 15, Richadrson 15, Nelson 14 (10 ass), Davis 18)
MIA: James 27, Wade 21, Cole 11

I Magic vincono in rimonta contro gli Heat grazie ai 30 punti del duo Howard-Richardson; all’intervallo Miami guida di 14 punti (42-56), poi dopo 3′ del 4° periodo Glen Davis piazza il dumper del sorpasso (83-82) e lancerà un break di 10-0 per il +9 Orlando (91-82) a 7’45” dal termine, vantaggio che riusciranno a tenere fino alla fine.

Boston Celtics – Toronto Raptors 81-73
BOS: Rondo 17, Bass 12, Moore 11
TOR: Bargnani 20, DeRozan 6 (10 rimb), Bayless 12

Italian Job: Bargnani 20 pt (7/13, 0/4, 6/8), 8 rimb (1 off), 3 ass, 5 rec, 4 perse, 2 stop

Non basta un bel Bargnani ai Raptors per superare i Celtics di Rondo ai quali basta un bel primo tempo pere archiviare la pratica, 47-31 all’intervallo.

New York Knicks – New Jersey Nets 88-82
NYK: Anthony 21, Stoudemire 15, Chandler 8 (12 rimb), Douglas 13, Harrellson 7 (10 rimb)
NJN: James 13, She. Williams 4 (10 rimb), Williams 21, Petro 9 (10 rimb)

I Knicks escono negli ultimi 5′ e superano i Nets, ma lo hanno fatto con le seconde linee; Davin Green firma un personale break di 5-0 per il sorpasso a quota 80-77, per un parziale che sarà di 9-0 chiuso con i libero di Douglas a 2’28” dal termine.

New Orleans Hornets – Memphis Grizzlies 95-80
NOH: Pondexter 14 (12 rimb), Gordon 17, Kaman 18, Smith 12
MEM: Gay 20, Randolph 15

Italian Job: Belinelli 4 pt (0/4 da 2, 4/4), 3 rimb, 1 rec

Buona la prima per Eric Gordon e Chris Kaman in maglia Hornets (17 e 18 punti), con un 2° quarto da 29-17 New Orleans scappa via all’intervallo sul +10 (55-45) riuscendolo a mantenere fino alla fine. Belinelli 4 punti in 12′.

Milwaukee Bucks – Minnesota Timberwolves 84-85
MIL: Dunleavy 13, Mbah a Moute 14, Gooden 15
MIN: Beasley 12, Love 22 (16 rimb), Ridnour 11

Vittoria di misura per i T-Wolves che devono ringraziare la freddezza dalla lunetta di Mike Beasley, “B-Easy” infatti ha realizzato i 2 liberi del pareggio e sorpasso, chiudend tra l’altro un super break di 12-0 cominciato a 2′ dalla sirena.

San Antonio Spurs – Houston Rockets 97-95
SAS: Duncan 19, Parker 15
HOU: Budinger 10, Lowry 10, Morris 20

Anche per gli Spurs vittoria al fotofinish, i Rockets rimontano 10 punti negli ultimi 2’28” portandosi sul 95 pari a 24″, a decidere il match è stato un jumper del rookie Kawhi Leonard (4 punti). Da sottolineare i 20 punti del rookie di Marcus Morris nelle file texane.

Utah Jazz – Portland Trail Blazers 92-89
UTA: Jefferson 15, Harris 10, Miles 17
POR: Aldridge 15 (11 rimb), Matthews 15, Felton 17, Batum 12, Crawford 12

Match tirato a Salt Lake City tra Jazz e Blazers; una tripla di Matthews portava i suou sul -1 (90-89) a 49″ dalla fine, 0/2 dalla lunetta per Josh Howard e palla del sorpasso nelle mani di Aldridge che però la perde, Miles chiuderà i giochi dalla lunetta.

Los Angeles Clippers – Los Angeles Lakers 108-103
LAC: Butler 16, Griffin 30, Jordan 14, Paul 7 810 ass), Williams 16
LAL: Gasol 13, Bynum 26 (11 rimb), World Peace 10, Blake 20

Il 2° derby di L.A parla ancora Clippers grazie ad un superbo Blake Griffin (30 punti); dopo un primo tempo equilibrato e chiuso sul +3 dai Lakers (53-56), i Clips escono nel 3° chiudendolo 30-17 e quindi portandosi sul +10 con gli ultimi 4 punti di Mo Williams.Per Chris Paul 7 punti e 10 assist.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B