Troppa Miami per Boston, Bryant+Gasol ok!

Miami spazza via anche Boston, resuscitano i Lakers con Gasol e Kobe, volano Portland e Atlanta. Disastro Nets.

 

 

 


New Jersey Nets – Atlanta Hawks 70-106

NJN: Humphries 11, Williams 10, Brooks 17
ATL: Williams 14, Johnson 11, Teague 13, McGrady 12, Radmanovic 17, Pachulia 13 (11 rimb)

Agli Atlanta Hawks è bastato un primo quarto chiuso sul 28-11 per archiviare senza problemi dei disastrosi New Jersey Nets (22/71 dal campo e ben 18 perse), all’intervallo Atlanta è già sul +22 (52-30), bene l’esordio di Tracuy McGrady con 12 punti.

Miami Heat – Boston Celtics 115-107
MIA: James 26, Bosh 18 (11 rimb), Wade 24, Haslem 4 (12 rimb), Cole 20
BOS: Garnett 12, Allen 28, Rondo 22 (12 ass), Bass 13, Dooling 18

Partita senza storia All’Ameircan Airlines Arena di Miami, gli Heat dominano i Celtics del solito Rondo (22+12 ass); padroni di casa sempre in controllo e, nel momento del riavvicinamento Celtics su 42-35, Miami piazza il break decisivo di 15-5 per il 57-40 a 3’51” dalla direna dell’intervallo. I “Three Kings” combinano per 68 punti ma superlativa la prova del rookie Norris Cole, autore di 14 dei suoi 20 punti nel 4° periodo

Milwaukee Bucks – Minnesota Timberwolves 98-95
MIL: Bogut 15, Jackson 16, Jennings 24, Leuer 14
MIN: Beasley 15, Love 31 (20 rimb), Ridnour 17

Non è bastata la solita mostruosa doppia-doppia di Kevin Love ad evitare il K.O ai T-Woves; a 1’41” Beasley portava sul -2 (92-94) i suoi ma un prezioso gioco da 3 punti di Leuer dava il +5 ai Bucks, vantaggio poi mantenuto fino alla fine, bene Jennings.

Portland Trail Blazers – Sacramento Kings 101-79
POR: Wallace 25, Aldridge 24, Batum 15
SAC: Cousins 16 (11 rimb), Hayes 4 (11 rimb), Hickson 10, Fredette 10, Thompson 11

Il duo Wallace-Aldridge funziona alla grande e trascina al successo i Blazers sui Kings; Sacramento è stata anche avanti 44-32 a 4′ dalla fine del 2° quarto poi il buoi con rimonta Blazers e negli ultimi 28 minuti di partita gli ospiti hanno perso 14 palle e tirato col 22% dal campo.

Los Angeles Lakers – Utah Jazz 96-71
LAL: Gasol 22, Bryant 26, Murphy (11 rimb), World Peace 14
UTA: Millsap 18. Howard 10, Kanter 5 (11 rimb)

Kobe Bryant e Pau Gasol rispondo con i fatti alle critiche e superano i Jazz evitando di pareggiare l’inizio stagione del 1978 (0-3); punteggio pari sul 22-22 a 7’40” dall’intervallo, break di 13-0 Lakers, poi il colpo di grazia i giallo-viola lo danno nei primi 4′ del 3° quarto andando a toccare il +23 (60-37) con un parziale di 17-4.

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B