McGrady a Howard: “Attento a quello che vuoi!”

Il veterano degli Hawks mette in allerta il centro dei Magic sul suo futuro, sempre più lontano dalla Florida.

Il sogno che Dwight Howard (25 anni) rimanesse agli Orlando Magic fino a ime stagione sta ormai tramontando del tutto, in queste ultime ore è chiaro come il giocatore voglia uscire dal contratto per giocare da un’altra parte (sempre più forti u rumors di Howard verso i Nets), i Magic dal canto loro lo scambierebbero/cederebbero solo in cambio di veterani, proprio uno di questi ha voluto dare un consiglio a “Superman“, stiamo parlando di Tracy McGrady (32 anni).

T-Mac, ora in forza agli Atlanta Hawks, ha rilasciato ad Adrian Wojnarowski di NBA On Yahoo un’intervista dove ha detto la sua sul futuro di Howard consigliandoli di non andare ai Nets: “Non ce lo vedo a New Jersey, ok formerebbe un bel duo con Deron (Williams, ndr) ma sarebbe solo quello” aggiungendo: “Dovrebbe andare in una squadra per il titolo e loro due insieme non bastano, a questo punto gli conviene restare ad Orlando”.

Poi su Williams si sbilancia: “Viene da Dallas, giusto? Loro hanno spazio salariale e non sarebbe una brutta meta per lui” tornando su Howard: “Come ho detto, gli conviene stare ad Orlando anche perché i Magic non sono male e possono andare lontano, poi a giugno sia lui che William saranno free-agent e i Mavericks avranno spazio salariale…attenzione!”  Ecco come “The Big Sleep” ha commentato una dream-connection con Derrick Rose a Chicago:”Titolo! Non vedo altre opzioni diverse dal titolo se dovesse andare a Chicago”.

Infine Tracy chiude con due rammarichi: “Se nel mio primo anno ad Orlando (2000/01) Grant (Hill, ndr) fosse stato a posto fisicamente, potevamo andare davvero lontano in quanto in quell’Eastern Conference c’erano grandi individualità ma non squadre complete” e poi sui Playoffs del 2009 con i Rockets: “Andammo a Gara7 contro i Lakers senza me e Yao che eravamo infortunati, peccato, avrei dato tutto per poter giocare quella serie”.

LE PARTITE DELLA NOTTE (28/12/11)

SONDAGGIO: MOMENT OF THE YEAR 2011

 

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B