Durant sulla sirena supera i Mavs, ok Lakers

KD realizza il buzzer-beater per il 4-0 Thunder, L.A supera bene i New York, Gallo K.O, bene Rose e Howard.

 

 

 

Orlando Magic – New Jersey Nets 94-78
ORL: Turkoglu 11, Anderson 22, Howard 16 (24 rimb), J.Richardson 16, Redick 15
NJN: Williams 10, Humphries 9 (10 rimb), Brooks 17ù

Altra sonora sconfitta per i Nets di Deron Williams (2/12 dal campo) che stavolta devono inchinarsi alla mostruosa prestazione di Dwight Howard; gli ospiti stanno a contato fino al 56-21 dopo 3′ del terzo quarto, da quel momento i padroni di casa lanciano un parziale di 19-8 arrivando fino al +15 (75-60) a 48″ dalla sirena.

Houston Rockets – San Antonio Spurs 105-85
HOU: Scola 18, Martin 25, Lowry 16
SAS: Blair 22 (12 rimb), Parker 12, Splitter 10 (11 rimb)

Primo derby texano e prima vittoria dei Rockets in questa stagione grazie al duo Scola-Martin; match segnato da un break da 23-6 negli ultimi 8′ del 2° quarto, che ha portato Houston dal +1 (30-29) al + 18 (53-45). Per San Antonio bene Blair, Ginobili chiude con 8 punti (4/8 dal campo) i 19′

Oklahoma City Thunder – Dallas Mavericks 104-102
OKC: Durant 30 (11 rimb), Ibaka 16, Westbrook 16, Harden 15
DAL: Nowitzki 29 (10 rimb), West 15, Terry 16

I Thunder rimangono imbattuti (4-0) ma è servito il superlativo talento di Kevin Durant per superare di Maverick ritrrati; a 46″ dalla fine Oklahoma guida di 5 (101-96) ma due triple di Terry e Vince Carter danno il +1 Mavericks a 1″ dalla fine…poi ecco il buzzer-beater di KD da 3 punti che stronca le speranze dei Texani, ancora a secco (0-3) in questa stagione.

Il finale di OKC-DAL
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=wfFuzPDu2L8&hd=1]

Sacramento Kings – Chicago Bulls 98-108
SAC: Salmons 12, Hayes 7 (10 rimb), Cousins 15 (12 rimb), Thornton 20, Evans 19, Fredette 14
CHI: Deng 12, Boozer 16 (15 rimb), Hamilton 16, Rose, Brewer 12

Soffrono ma alla fine i Bulls riescono ad espugnare Sacramento grazie ai soliti noti; partita in equilibrio fino a 5′ dalla fine del terzo quarto con Chicago che scappa via con un personale break di 5-0 firmato C.J Watson, quel break sarà di 13-2 e darà il +10 sul 75-85, divario che i Kings non riusciranno a ricucire.

Portland Trail Blazers – Denver Nuggets 11-102
POR: Wallace 13, Aldridge 13, Camby 2 (12 rimb), Matthews 25, Felton 23, Crawford 22
DEN: Gallinari 16, Nene 10, Afflalo 19, Lawson 25, Miller 13

Italian Job: Gallinari 16 pt (4/10, 0/5, 8/8), 2 rimb, 3 ass, 2 rec

Prima sconfitta per i Nuggets del Gallo che non hanno potuto niente contro i 70 punti del trio Matthews-Felton-Crawford; malgrado tutto Denver è a contatto sul -4 (104-100) a 4’10” dal termine ma in un minuto Gallinari sbaglia 3 tiri consecutivi, Lawson perde palla e l’ex di giornata, Raymond Felton, piazza la trippa spacca gambe del +7, lanciando anche un parziale di 7-0 che chiuderà il match.

Los Angeles Lakers – New York Knicks 99-72
LAL: McRoberts 10, Gasol 16 (10 rimb), Bryant 28, Blake 11
NYK: Anthony 27, Stoudemire 15, Chandler 13 (11 rimb)

Il duo Bryant-Gasol affossa anche i New York Knicks dei soli Anthony, STAT e Chandler; NY parte bene e comanda nei primi 5′ della partita poi, sul +5 (14-19), coach Mike Brown chiama il time-out, all’uscita di esso i giallo-viola firmano un break di 13-0 con McRobert e Kobe, +8 (27-19) a 2’04”. Nel 2° quarto L.A scappa via toccando il +15 (43-28) con World Pace e Blake.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B