Howard e la strategia del parcheggio Nets

Il lungo dei Magic sembra sempre più lontano dai Magic e all’orizzonte si prospetta un piano interessante.

Fino alla dead-line di marzo, se non prima, l’argomento più discusso sarà sicuramente il futuro di Dwight Howard (25 anni), il centro degli Orlando Magic vuole uscire dal contratto però dall’altra parte vuole firmare solo un contratto a lungo termine e con una squadra della sua lista: New Jersey Nets, Dallas Mavericks e Los Angeles Lakers.

Stanotte i suoi Magic hanno strapazzato i Nets del rivale ed amico Deron Williams (27 anni) e a fine gara i due si sono ritrovati a cena, un abituè per i due: “Fin da quando siamo nella Lega, ogni volta che viene in città (Orlando, ndr) ci facciamo una cena insieme” ha dichiarato Howard, mentre Williams ha tenuto un profilo basso: “Non lo so se ceniamo insieme stasera” però poi alla domanda su Dwight ai Nets ha detto: “Non lo so ma vivere nella zona di New York è davvero bello”.

Nelle ultime ore si vocifera sempre più che “Superman” potrebbe usare i Nets come “parcheggio” per la free-agency del 2012; andare da D-Will da marzo fino a fine stagione e poi divenire free-agent e firmare con un’altra squadra dove, attenzione, i Dallas Mavericks (che avranno molto spazio salariale) pare abbiano guadagnato punti sul taccuino personale del giocatore.

LE PARTITE DELLA NOTTE (29/12/12)

SONDAGGIO: MOMENT OF THE YEAR 2011

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B