Bryant parla del ginocchio e aiuta l’amico A-Rod!

Il leader dei Lakers parla dei miglioramenti del suo ginocchio e svela che ha suggerito ad un’altra stella questa operazione.

Dopo un’inizio di stagione sullo 0-2 i Los Angeles Lakers hanno colto due vittorie consecutive pareggiando dul 2-2 dopo l’ultimo successo contro i New York Knicks, ad L.A tiene sempre banco il punto interrogativo sulle condizioni del polso di Kobe Bryant (33 anni) ma lui ha voluto guardare il lato positivo parlando del suo ginocchio.

In estate il “Black Mamba” si è recato segretamente in Germania per sottoporsi alla procedura molecolare dello scienziato Peter Wehling per risolvere il problema al suo ginocchio, operazione che comporta l’iniezione di sangue del paziente come un siero nella zona dove risiede problema: “In percentuale il ginocchio è nettamente migliorato, sono al 95% e so fiducioso di raggiungere il 100%”.

Inoltre Kobe, per sottolineare l’efficacia dell’operazione, ha suggerito ad un’altra stella dello sport USA, l’asso dei New York Yankes Alex Rodriguez: “Abbiamo un ottimo rapporto io e lui, gli ho dato il numero del dottore dicendogli la grande differenza che ha fatto per me” infine ha mostrato il suo lato tifoso, alla domanda se fosse contento che A.Rod si sottoponesse al suo stesso intervento ha risposto: “Da tifoso degli Yankees quale sono…diamine sì. Assolutamente!!!”

In queste prime quattro partite di regular-season Bryant ha viaggiato a 27.8 punti.

LE PARTITE DELLA NOTTE (30/12/11)

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B