Warriors decisi su Howard, Kobe cambia tiro

Golden State chiama Orlando per il centro, Bryant continua a soffrire per il polco, Curry e Hayes K.O, Smart allenerà Sacramento.

– I Golden State Warriors sono seriamente intenzionati a puntare il centro degli Orlando Magic Dwight Howard (26 anni), nei giorni scorsi il GM Otis Smith ha ricevuto un’allettante chiamata dal suo collega Larry Riley il quale gli ha proposto la seguente offerta: noleggiare Howard fino a giugno per poi proporgli un contratto a lungo termine, e prendersi il contrattone di Hedo Turkoglu (32 anni) in quanto la compagine di Oakland avrà spazio salariale! Il progetto dei Warriors è quello di ricostruire la squadra attorno a Stephen Curry (23 anni) sempre che quest’ultimo non debba operarsi, in caso Curry dovesse andare sotto i ferri, o lui o Monta Ellis (26 anni) farebbero i bagagli. I Magic non hanno ancora profeito verbo in merito a questa offerta, da tener d’occhio lo sponsor tecnico di “Superman“, l’Adidas, la quale lo starebbe spingendo per raggiungere il suo uomo immagine, Derrick Rose a Chicago.

– Malgrado i 30 punti di stanotte Kobe Bryant (33 anni) continua a soffrire per via dell’infortunio al polso, il giocatore ha deciso, e non è la prima volta in carriera, di modificare la sua meccanica di tiro “abbreviando” il rilascio finale della palla. Inoltre il “Black Mamba” si sta sottoponendo alla terapia dell’Orthokine che comporta il trattamento biologico di artrosi o osteoartrite e dolore alla schiena senza l’uso di materiali estranei: “Vediamo come va in questo modo, poi decideremo cosa fare” sono state le parole del diretto interessato.

– Chi sta passando un vero e proprio calvario fisico è Stephen Curry (23 anni); il PG dei Warriors non riesce a guarire dall’infortunio alla caviglia, ad ogni uscita rimedia quasi sempre una distorsione/slogatura e adesso il pessimismo e l’ombra dell’operazione iniziano a prendere campo nella testa del giocatore: “La situazione si è aggravata, mi sembra di rivivere l’incubo della passata stagione, la caviglia non risponde come io vorrei” Curry non scenderà in campo contro i Lakers.

– I Sacramento Kings nella giornata di ieri hanno esonerato coach Westphaul, immediata la decisione di mettere in panchina il vice Keith Smart il quale ha già firmato un contratto biennale. Inoltre nella sua prima vittoria coach Smart ha perso per infortunio il lungo Chuck Hayes (28 anni), per l’ex Rockets slogatura della spalla sinistra, ancora non definiti i tempi di recupero.

– A Milwaukee sta tenendo banco la situazione di Andrew Bogut (27 anni), l’australiano ha saltato la sua seconda partita consecutiva per problemi personali.

– I Dallas Maverick stanno valutando le condizioni fisiche di Jason Kidd (38 anni), il PG si è infortunato alla schiena dopo appena 11′ di partita nel derby perso stanotte contro i San Antonio Spurs.

– La rivista “Forbes” ha riportato che l’anno scorso il proprietario dei Miami Heat, Mickey Arison, ha perso il 20% del suo patrimonio netto ovvero $1,3 miliardi!

Carmelo Anthony (27 anni) si è lamentato pesantemente dopo il K.O interno contro i Charlotte Bobcats sottolineando che: “Il nostro problema è che non c’è comunicazione in campo, soprattutto in difesa, dobbiamo scioglierci di più in campo”.

LE PARTITE DELLA NOTTE (05/01/12)

ROOKIE RACE (05/01/12)

La partita di stanotte

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B