Paul non si pente: “Fiero di essere un Clipper”

Al Jimmy Kimmel Live il neo leader dei Clippers ha parlato della sua turbolenta settimana di pre-stagione, raccontando le sue sensazioni.

L’ultima volta che il comico americano Jimmy Kimmel ospitò un giocatore di Los Angels si trovò di fronte un Ron Artest versione strip-tease (CLICCA QUI per vederlo), questa volta invece ha tirato un sospiro di sollievo visto che Chris Paul (26 anni) si è presentato ordinatamente vestendo una felpa del suo brand sportivo.

La prima domanda di Kimmel non poteva non essere cosa pensò Paul quando nel giro di un’ora è passato da New Orleans a L.A sponda Lakers per poi dover ri-tornare agli Hornets: “Una delle cose che devi sapere quando sei in NBA e che niente è sicuro o finito finché non è finito, ovvero fino a quando non firmi” aggiungendo: “Comunque sono contento di come è andata a finire e sono entusiasta di giocare per i Los Angeles Clippers, non è stata una follia”.

Kimmel è un tifoso dei Lakers dichiarato e ha espresso la sua delusione dicendo che gli sarebbe piaciuto vederlo con i giallo-viola, Paul ha risposto: “Ho ricevuto tanti messaggi quel giorno e la maggior parte dicevano “Sono contento che sei a L.A, ma ti preferivo ai Lakers” scatenando le risate del pubblico e dello stesso conduttore che ha aggiunto: “Quel bastardo di Stern!” .

Da li sono partite le provocazioni chiedendo al giocatore se sapeva dell’esistenza dei Clippers prima di quella settimana: “Non sapevo molto (ridendo, ndr). Giocando nella Western Conference li affrontavo 2/3 volte tutto qui, ma adesso gioco per loro e tutti devono sapere che noi giochiamo ogni sera dando il massimo e vogliamo fare bene”.

Poi, mentre Chris parlava dei fedeli tifosi dei Clippers, il conduttore se ne è uscito con: “Ah, son sempre quei soliti 6? Giusto?” aggiungendo: “Pensi di restare un Clipper per sempre o, appena i Lakers si riaffacceranno, verrai a da noi?”  essendo che Paul e la sua famiglia vivono in un hotel, Kimmel ha lanciato la sua proposta: “Facciamo così, vi ospito tutti io così parliamo del tuo prossimo trasferimento ai Lakers” risposta di CP3: “Non credo che avverrà, verrai settimana prossima al derby? Io mi auguro di si (con sguardo di sfida, ndr)”.

Il primo derby tra Clippers e Lakers si giocherà infatti sarà sabato 14 gennaio, i Clips hanno un record di 4 vittorie e 2 sconfitte, Paul viaggia a 15.2 punti e 9.3 assist ad uscita.

LE PARTITE DELLA NOTTE (07/01/12)

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B