Notre Dame-Connecticut 54-67

In una partita a basso ritmo gli Huskies escono nella ripresa con le giocate di Napiers, a UND non basta il solito Atkins.

 

 

 

 

Notre Dame Fighting Irish – Connecticut Huskies (#16) 53-67 (25-24)

UND: Martin 12, Cooley 7, Atkins 20, Dragicevich 2, Grant 6, Broghhammer, Brooks 2, Knight 2, Connaughton 2
All. Brey

UCONN: Oriakhi 12, Daniels 2, Drummond 10 (13 rimb), Napier 16, Lamb 6, Giffey 7, Olander 4, Smith 10.
All. Calhoun

Top performance
Rimbalzi: Drummond 13 (4 off, UCONN)
Assist: Lamb 7 (UCONN)
Recuperi: Connaughton 2 (UND)
Palle perse: Atkins 2 (UND)
Stoppate: Oriakhi 2 (UCONN)

MVP: Shabazz Napier (UCONN) 16 punti (4/6, 1/5, 5/8), 3 rimbalzi, 5 assist, 1 recupero, 1 stoppata, 1 persa.

Cronaca

Partita non bella ed entusiasmante quella andata in scena al Joyce Center tra Notre Dame e UConn, che ha visto gli uomini in blu fermare a quota 29 la striscia di vincente casalinga degli Irish.

Nel primo tempo Notre Dame è tutta sulle spalle della guardia Erick Atkins che firma 13 punti (su 25 punti della squadra) e tiene avanti i suoi all’intervallo (25-24), poi però la stella di casa si spegnerà nel secondo tempo e “aiuterà” gli sopiti a scappare via.

Infatti A 7’ dalla fine gli Huskies trovano la fuga con un break di 9-0 che li porta sul +13 (38-51) con ancora 4’ da giocare, parziale scaturito da 2 stoppate di Oriakhi ma anche dai molteplici errori dello stesso Atkins che ha perso 2 palloni e sbagliato 3 conclusioni in quei 3’.

Gli uomini di coach Brey non trovano più la via del canestro (12/36 nel secondo tempo contro il 56% degli avversari) anche grazie alla torri di coach Calhoun,Oriakhi-Drummond, che hanno combinato 20 rimbalzi (su 42 collettivi) e 4 stoppate.

Connecticut gestirà fino alla fine il vantaggio allungando anche diverse volte sul +15 con le incursioni di un ottimo Shabazz Napier (16 punti) che ha sopperito alla serata realizzativa poco felice di Jeremy Lamb (6 punti con 3/11 dal campo) ma che in compenso ha sfornato 7 assist. Da sottolineare che entrambi gli esterni di UConn non hanno mai lasciato il parquet, 40’ a testa!

Le percentuali a fine gara premieranno Connecticut (25/54, 46%) malgrado il 2/12 da 3 punti; per i padroni di casa un brutto 21/65 (32%) dal campo con 6/26 da 3 (4 di Atkins che ha tirato 4/7).
Altro fattore determinate è stato quello dei tiri liberi con gli ospiti che sono andati in lunetta 18 volte contro le sole 8 di UND.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B