Quello che vi serve su…Jeremy Lamb

Alfiere di Kema Walker l’anno scorso e punta di diamante quest’anno, il #3 di UConn si candidata come futura prima scelta.

Il 2012 per gli Huskies non è iniziato nel migliore dei modi, 2 sconfitte nelle 2 partite insilai (record stagionale 13-3, ndr) del nuovo anno hanno un po’ rallentato la corsa di UConn nel suo cammino verso il torneo finale, la vittoria del 9 gennaio contro West Virginia (64-57) ha ridato una nuova spinta alla squadra di coach Calhoun.

Protagonista è stato Jeremy Lamb che con 25 punti e 8 rimbalzi ha fatto registrare una delle sue migliori prestazioni in carriera. Lamb come il resto della squadra ha un po’ allentato la tensione per circa 10 giorni anche per ricaricare le batterie contro compagini di livello medio-basso come Senton Hall e Rutgers.

Dopo aver ben impressionato e dato il suo contributo al successo delle Final 4 dello scorso anno, la stagione per il buon Jeremy sta andando alla grande;  in 17 occasioni (su 18 partite)è andato in doppia-cifra e in ben 6 occasioni ha realizzato 20 o più punti con un massimo di 30 alla prima partita stagionale, questi numeri fanno di Lamb uno dei migliori sophomore in tutto il college basketball e un serio candidato alla Top 10 del prossimo draft NBA.

Doti da realizzatore puro con oltre 18 punti segnati di media (18.6), deve migliorare la posizione a rimbalzo visto che in ben 10 partite non ha superato quota 5 (4.3 la media) , stasera potrete dargli un’occhiata alle 21 su ESPN America (Canale 214 su SKY) nel match che NBA-Evolution seguirà: Connecticut-Nore Dame.

Alcuni highlights di Lamb
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=Vw7RXNc75Rw]

 

 GIÀ SERVITI
Harrison Barnes – Austin Rivers – Jared Sullinger  – Doug McDermott – Cody & Tyler Zeller – Thomas Robinson

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste