Odom pensò seriamente all’anno sabbatico

L’ala dei Mavericks svela un curioso retroscena che lo colpì nella scorsa estate, fu molto vicino dal salutare l’NBA per un anno.

L’avventura di Lamar Odom (32 anni) in quel di Dallas sta pian piano migliorando (6.8 punti e 5.0 rimbalzi), il giocatore si sta inserendo nel gioco di coach Carlisle tanto che, con la W di stanotte, i Mavericks hanno allungato a 5 la striscia di vittorie consecutive.

In un’intervista al ESPN Dallas l’ex Lakers ha rivelato che nella scorsa estate fu molto vicino dal decidere di prendersi un anno di riposo; in quel periodo Lamar aveva perso suo cugino e poi fu coinvolto in un incidente stradale dove perse la vita un ragazzo di 14 anni: “È stato un periodo molto duro, fui molto vicino a chiedere ai Lakers di prendermi un anno sabbatico” aggiungendo: “Mi continuavo a chiedere se ci fossi stato con la testa, se quello che mi successe avrebbe influito sul mio gioco”.

Odom ha spiegato che parlò seriamente con sua moglie diverse volte, Khloe Kardashian, di voler lasciare l’NBA per un anno ma poi: “Non sapevo quanto tempo mi avrebbe preso, quando affronti queste situazioni non sai mai cosa potrebbe succederti, quindi decisi di giocare”.

Tra l’altro domani, nel “Martin Luther King Day“, “Lamarvelous” e i Mavs andranno a fare visita ai Los Angeles Lakers

NEWS: NEW JERSEY VUOLE MAYO PER PUNTARE HOWARD

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B