Ivy League, un’occhiata ai college elite

Un’occhiata all’andamento delle 8 università più prestigiose e famose a livello nazione ed internazionale.

Dopo avere dedicato molti articoli ai più forti e talentuosi giocatori della nazione, quest’oggi ci soffermeremo sulla Ivy League, la conference delle 8 università più prestigiose ed importanti d’America. e del mondo e sono, la Brown University, la Columbia University, la Cornell University, la Harvard University, la Princeton University, la Yale University, il Dartmouth College e la University of Pennsylvania.

Per gli appassionati di basket la più conosciuta è senza dubbio la Princeton University la quale oltre ad aver dato il nome al famoso attacco Princeton (CLICCA QUI per saperne di più), ha consegnato nel corso degli anni anche molti giocatori alla NBA/ABA, due su tutti Bil Bradley e Geoff Petrie, due leggende assolute nel mondo della palla a spicchi.

Lo scorso anno i Tigers della Princeton avevano quasi sfiorato il colpaccio, quest’annoa sfidare le Big della Division I sarà molto probabilmente la Harvard University che con 15-2 è la squadra con il miglior record nella Ivy League e che il 21 sera se la vedrà con il Dartmouth College che a livello sportivo vanta anche alcune medaglie olimpiche come Adam Nelson nel lancio del peso e alcuni All Stars nella NFL e nella MLB.

Yale, in striscia positiva da 3 partite e guidata dall’ ala di chiare origini italiane Greg Mangano che con 19 punti e 10 rimbalzi ed oltre 2 stoppate di media è primo in queste tre classifiche, se la dovrà vedere con la abbordabile Brown che viene da 5 sconfitte consecutive ed ha il secondo peggior record della Ivy.

Nella serata di sabato c’è anche il derby dello stato di New York che vede impegnate la Columbia University e la Cornell University, oltre 130 premi nobel nelle due scuole fra i quali spiccano i presidenti USA Theodore Roosevelt e Barak Obama entrambi studenti della Columbia e Premi Nobel per la pace.

L’unica partita non conference vedrà di fronte la Pennsylvania University e gli Hawks della Saint Joseph che sono in 6° posizione nella Atlantic 10 Conference con Carl Jones, guardia al 3°anno, a farla da padrone con 17 punti a partita. Gli hawks hanno gia affrontato Harvard durante le stagione e ne sono usciti sconfitti 74-69 il 31 dicembre scorso. Per Pennsylvania si ricordano soprattutto 9 firmatari della Dichiarazione di indipendenza tra cui Benjamin Franklin e 11 della costituzione tra cui spicca George Washington.

Questo era un doveroso omaggio alla Ivy League Conference, che nel corso dei suoi oltre 50 anni di storia ha formato persone in grado di cambiare il Mondo, e forse alcuni dei giocatori in campo questa sera, magari fra qualche anno saranno ricordati per le loro azioni o scoperte che forse renderanno il mondo diverso e migliore come è stato per i loro illustri predecessori.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste