Duke-Florida St. 73-76

Una partita bellissima è finita nel modo più emozionante con Michael Snaer protagonista, Duke si ferma a 45 W filate in casa.

 

 

 

Duke Blue Devils (#4) – Florida State Seminoles 73-76 (32-26)

Duke: Rivers 19, Dawkins 14, Karry 12, Kelly 10, Miles Plumlee 7, Mason Plumlee 6, Thornton 5, Cook.
All. Krzyzewski

Seminoles: Gibson 16, Snaer 14, James 12, Dulkys 12, Loucks 12, Miller 7, Wihite 5, Kreft 2, Peterson, Whisnant II.
All. Hamilton

Top Performance:
Rimbalzi: Miles Plumlee 8 (6 off, Duke)
Assist: Thornton (Duke) 4
Recuperi: Kelly 3 (Duke)
Palle perse: Curry 2 (Duke)
Stoppate: Gibson 3 (FSU)

MVP: Michael Snaer (FSU) 14 punti (4/7, 2/3 da 3), 5 rimbalzi, 3 assist, 1 recupero, 2 perse

Cronaca
La partita vede di fronte le due capoliste della Atlantic Coast Conference, Duke in casa ha un ruolino da guinnes dei primati. Austin Rivers dopo la piccola polemica dei giorni scorsi torna nello starting five di Devils, la differenza fra le squadre è alta ma duke non riesce a fare suo il pallino del gioco, Florida risponde al fuoco ad ogni minimo segno di allungo dei padroni di casa, a 1 minuto dalla fine del 1° tempo la partita sembra volgere per un finale scontato con Duke avanti di 9 lungezze e Rivers che conclude con facilità estrema i suoi ingressi al ferro e da 3 punisce la difesa ospite segnando 12 dei suoi 19 punti nella prima metà della partita.

Nel secondo tempo la cosa si fa interessante, Florida esce a 1000 dagli spogliatoi realizzando 8 punti in 2 minuti costringendo Krzyzewski a chiamare time out sul 34-36, la partita prosegue punto a punto durante tutto il secondo tempo salvo in un paio di occasioni dove duke ha l’opportunità di chiudere la partita, la prima arriva a 13’39” dalla fine quando con due triple consecutive il vantaggio sale a 5 punti sul 42-47 ma la gestione scellerata dei successivi due minuti rimette tutto in discussione, Florida sembra mollare più d’una volta, ma grazie alla forza di volontà riesce a recuperare anche un -8 a 9’ dalla fine tornando ad un solo canestro di distacco a 5’ dalla sirena. Al 37’ Dawkins spara la bomba del +4, un colpo che sferrato a questo punto della partita avrebbe atterrato chiunque, ma non i Seminoles che reagiscono immediatamente chiamando time out e portandosi addirittura in vantaggio sul 71-70 a 57” dal termine

. L’ultimo minuto è concitato Seth Curry sbaglia la tripla del sorpasso a 44” e sul capovolgimento di fronte florida trova il fallo di Dawkins e i due tiri liberi, Loucks fa 1 su2 cosi come Ryan Kelly di Duke. A 18” dal termine Gibbson segna il + 2 per Florida, ma la difesa un po’ allegra consente ad Austin Rivers di trovare il canestro del pareggio a quando mancano 6 secondi, sull’immediata rimessa la difesa dei Devils sembra gia nello spogliatoio e lascia libero Michael Snaer che con 1 secondo sul cronometro realizza il tiro da 3 che vale la vittoria di Florida sul campo di Duke che perde la sua inviolabilità dopo 45 partite

Gli ultimi entusiasmanti 14″

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=34s-le4vbx8&hd=1]

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno!

Nickname: Ste