Deng stoico, potrebbe giocare già stasera!

L’ala dei Bulls stringe i denti e, se arrivasse l’ok dei medici, potrebbe scendere in campo stasera a Milwaukee.

I Chicago Bulls potrebbero a breve riabbracciare uno dei giocatori più importanti per il sistema di coach Thibodeau, Luol Deng (26 anni)!

Il britannico, che ad inizio anno si pensava dovesse operarsi al polso (lacerazione legamento polso destro, ndr)e perdere la stagione, ha invece reagito alla grande e tramite il riposo il dolore si è affievolito tanto da rendere l’ala molto ottimistica per stasera: “Si, potrei giocare!” aggiungendo: “Vediamo come il polso reagisce nello shoot-around e nel warm-up, dopo aver provato tutte e due le sessioni di pre-partita prenderò una decisione” ha dichiarato Deng alla ESPN.

Il dolore è diminuito ma il problema rimane, ma Deng la prende con filosofia: “Non c’è molto da fare se non mettere tanto ghiaccio, riposare e fare qualche ora di riabilitazione, l’obiettivo è quello di ridurre il gonfiore il più possibile”, i Chicago Bulls stanotte faranno visita ai Milwaukee Bucks, che in questa stagione hanno già superato i Miami Heat e i Los Angeles Lakers tra le mura amiche.

Coach ha bisogno come il pan e del suo alfiere in quanto recentemente Rip Hamilton (32 anni) si è re-infortunato alla coscia e quindi non sarà disponibile stasera: “Luol migliora di giorno in giorno, ci sono possibilità che possa tornare stasera, Rip invece molo probabilmente non giocherà” ha detto l’ex assistente di Doc Rivers.

PODCAST: WE’RE TALKING ABOUT…BARKLEY’S QUOTE

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B