Bryant chiama Howard…ma non tradisce Gasol!

La stella dei Lakers avrebbe contatto il lungo di Orlando ma allo stesso tempo non vuole perdere il suo amico spagnolo.

Nei giorni scorsi vi avevamo trascritto di come Dwight Howard (26 anni) avesse chiuso la porta in faccia ai Los Angeles Lakers in quanto non voleva firmare un contratto a lungo termine, oggi vi riportiamo un retroscena che potrebbe aver influito su questa decisione da parte del centro dei Magic.

Kobe Bryant (33 anni) ha contattato lo stesso Howard recentemente rinnovandogli l’invito ad unirsi ai giallo-viola per vincere altri due anelli però, ed ecco la chiave della svolta, Bryant avrebbe chiesto a “Superman” di fare il “3° violino” della situazione, ovvero di ricoprire quel ruolo che ebbe l’anno scorso Tyson Chandler (29 anni) nei Dallas Mavericks.

Chi è il 2° violino? Pau Gasol (32 anni)! Kobe non vuole perdere il catalano che ritiene una pedina preziosa per il gioco Lakers.

Tornando ad Howard, questa idea di non essere il primo alfiere del “Black Mamba” non gli è piaciuta ed ecco infatti perché il suo management ha informato Kupchack di non voler firmare con L.A, anche se la meta resta tra le più affascinanti. Per quel che riguarda la dead-line di marzo pare che le alternative siano due: restare ad Orlando o andare a trovare l’amico Deron Williams (28 anni) a New Jersey.

LE PARTITE DELLA NOTTE (04/02/12)

La diretta di stanotte

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B