Bryant ci crede lo stesso: “Siamo da anello!”

Malgrado u rendimento altalenante, la stella dei Lakers crede molto in questa squadra per il suo 6° titolo già quest’anno!

Come detto nelle Short News di stamattina è stata una nottata agrodolce per Kobe Bryant (33 anni), ha si superato l’amico/nemico Shaq nella classifica marcatori ogni epoca ma allo stesso tempo ha perso a casa sua e il record recita 14 vinte e 11 perse, occupando la sesta piazza ad Ovest.

Coach Mike Brown (assente stanotte per squalifica, ndr) e la sua banda hanno ricevuto molte critiche ma il “Black Mamba“, come sempre, ci vola sopra e rilancia senza peli sulla lingua: “Si, possiamo andare per il titolo quest’anno!” aggiungendo: “Dobbiamo giocare in maniera più solida , più concentrati in campo, dobbiamo giocare una pallacanestro ineccepibile come facevamo nel passato, specie la nostra seconda linea, non credo ci sia tanto divario tra noi e le squadre più quotate”.

Affermazione che trova la benedizione del suo coach: “Sono d’accordo con le parole di Kobe, questo gruppo può lottare fino alla fine” aggiungendo: “Abbiamo qualche problema di infortunio e stiamo tamponando con i rookie queste carenze, però devo dire che si stanno comportando bene, lasciamo che questo momento di difficoltà passi”.

I Lakers giocheranno giovedì niente meno che a Boston contro i Celtics, reduci da 4 vittorie consecutive con tutto il quintetto base recuperato.

NCAA: TOP 10 DEI MIGLIORI TALENTI NCAA 2011/12

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Mattia Beltrame

    Guerrieri si nasce!

  • Mik

    Quest’anno per vincere l’anello basta arrivarci, visto il numero impressionante di infortuni!