Anche Houston nel ciclone, Lowry K.O!

Anche i Rockets vengono colpiti degli infortuni e perdono per un periodo indefinito il loro uomo migliore.

Gli Houston Rockets stanno disputando un’ottima stagione, occupano il 4° posto nella Western Conference col record di 14 vittorie e 11 sconfitte, vincendo stanotte a Portland la seconda partita consecutiva.

Tra gli autori di questo grande inizio di stagione, oltre ai veterani Luis Scola (31 anni) e Kevin Martin (29 anni), Kyle Lowry (25 anni) è senza dubbio la mente ed il miglior giocatore di coach McHale, in questa stagione viaggia a 14.8 punti e 7.9 rimablzi ma, nella trasferta della scorsa notte, si è infortunato al gomito destro lasciando il campo per gli spogliatoi; allo “Houston Chronicles” l’ex prodotto di Villanova ha raccontato che: “Eravamo nel 3° quarto quando, nel cercare di passare la palla a Jordan (Hill, ndr), ho sentito com un’iper-estensione al gomito destro” aggiungendo: “Mi conoscete, non sono uno al quale piace star fuori troppo a lungo, vediamo cosa succede con i trattamenti ai quali mi sottoporrò nei prossimi giorni”.

L’entità dell’infortunio non è molto grave, non ci sono ancora dati certi sul riposo/durata del problema, ma qualche gara di stop è inevitabile.

NEWS: ROSE CHIESE AIUTO A ISIAH THOMAS!

 

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B