Tra Brown e i Lakers poca comunicazione!

Il coach dei giallo-viola conferma le difficoltà nel relazionarsi con i piani alti specie con il desaparecidos Buss Jr.

Chi ha ascoltato la telecronaca tra i Dallas Mavericks e i Los Angeles Lakers di ieri avrà sentito dalle parole di Federico Buffa che tra lo staff tecnico e la dirigenza dei Lakers non vi è un canale pulito di comunicazione, lo stesso Mike Brown ha evidenziato questo fatto.

È evidente che il 15 di marzo il GM Mitch Kupchack dovrà rimboccarsi le mani e cercare nuovi innesti ma pare ascoltare più il volere/esigenze di Jimmy Buss (Il Trota Jr, ndr) che quelle del coach ex Cleveland, dover era abituato a dialogare ogni gioco con i vari Danny Ferry, Chris Grant e Lance Blanks: “La comunicazione/relazione con la dirigenza è molto limitata” ha dichiarato Brown, aggiungendo: “Quando ero ai Cavs non facevamo nulla senza ottenere l’approvazione del l’altro. Qui, è un po ‘diverso, Mitch è il GM e Jimmy è un proprietario in gradi di prendere decisioni su tutto” concludendo: “A volte viene chiamato in causa il mio parer, altre no”.

Ma sul rapporto diretto col proprietario ereditieri Brown non crea polemiche: “Il mio rapporto con lui va bene…non c’è molta interazione, so che parla spesso con Mitch, ma è un bravo ragazzo, mi piace”.

NEWS: SMITH, RINNOVO CON I KNICKS E MULTA DALLA CINA!

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B