Team Chuck – Team Shaq 146-133

Il Team Barkley comanda dall’inizio alla fine con un Irving spettacolare, ma Rubio mostra tutto il suo talento balistico. Spento Lin.

 

 

 

Team Chuck – Team Shaq 146-133 (77-65)

CHK: George 23, Williams 2, Cousins 18 (11 rimb), Turner 16 (11 rimb), Irving 34, Wall 17, Hayward 14, Favors 14, Brooks 8, Leonard ne.
All.Fratello

SHQ: Knight 14, Griffin 10, Monrow 19 810 rimb), Lin 2, Rubio 12, Cole 18, Morris 12, Thompson 20, Fields 16, Walker 10
All.Kerr

Top performance:
Rimbalzi: Cousins 11 (3 off, CHK)
Assist: Irving 9 (CHK)
Recuperi: Monroe 5 (SHQ)
Palle perse: Wall 5 (CHK)
Stoppate: Hayward 2 (CHK)

MVP: Kyrie Irving (CHK), 34 punti (4/5, 8(7, 2/2), 3 rimbalzi (1 off), 9 assist, 2 recuperi, 3 perse

I Tempo

Jeremy Lin ultimo arrivato e subito nel quintetto base nel Team Shaq con Rubio, proprio lo spagnolo perde 2 palloni nei primi 2 possessi ma poi si fa perdonare con una bella entrata per il 10-4 CHK dopo i primi 2’30”.

Il Team Barkley gioca bene ma soprattutto attacca bene (9/11 dal campo), dopo 6’ di partita il vantaggio tocca il +12 (19-7) grazie ad un 3-0 personale di DeMacus Cousins iniziano con un bell’alley-oop su assistenza di Turner.

A metà del primo tempo il Team di Barkley mantiene il comando (40-31) delle operazioni con John Wall che si mette in proprio sia in attacco che in difesa con una bella stoppata ai danni di Norris Cole.

Difese neanche abbozzate, l’unico che ci ha provato è stato Tristan Thompson bersagliato subito dagli uomini in grigio. Blake Griffin 5’, un alley-oop e basta…

Per i giocatori “in bianco” da sottolineare le prestazione di Evan Turner che se può cerca l’assist (4) ad effetto e di Gordon Hayward che non ha capito di essere all’All Star Game.
Ma a 7’45” EPIC FAIL di MarShon Brooks: da solo in campo aperto si fa rimbalzare la palla per schiacciare….solo che la sua schiacciata a mulinello fa una pessima figura (si è incartato a metà movimento), rimediata da Fields per il canestro del +12 (50-38).

Kemba Walker lancia la rimonta, l’assist dietro la schiena di Rubio per Morris e la tripla di Knight riportano il Team di O’Neal in partita sul – 5 (55-50) a 4’38”, negli ultimi 3’ si vedono dei timidi accenni di difesa da parte dei colorati con Irving che spara tre bombe (4/4) più un layup che consentiranno ai suoi di andare al riposo sul 77-65, ma ancora una volta strepitoso assist stile lancio da Quaterback NFL di Rubio su rimessa per l’ultimo canestro dei regolamentari.

I Numeri all’intervallo

– Top-scorer dell’evento Kyrie Irving con 18 e ben 4/4 da 3!
– Per il Team Shaq solo Tristan Thompson in doppia-cifra con 10 punti.
– Ricky Rubio solo a quota 4 assist mentre 6 per Evan Turner.
– Percentuali dal campo favorevoli al Team CHK 69% (31/45 e 6/12) contro il solo 62% (29/47 e 4/14) degli avversari
– Per i grandi attesi Jeremy Lin e Blake Griffin 1 assist e 2 punti che sono coincisi con l’unica azione giocata in coppia dai due.

II Tempo

Nel secondo tempo tornano i quintetti base e Griffin segna subito 4 punti col secondo arrivato dalle mani di Rubio reo di un tunnel prima dell’alzata!

Le fiammate di “The Quake” però vengono subito spente dalla quinta tripla a bersaglio di Irving che registra il nuovo +14 (85-71) dopo 2’ di gioco, dopo 2’ anche Jeremy Lin trova il suo primo canestro della serata.

Dopo 4’ il gap si allarga sui 21 punti (94-73) ma Griffin fa alzare tutti dalle sedie con una remix in campo aperto chiusa ad una mano per il -19!!! Sempre Griffin, ma su alzata di Walker, piazza l’alley-oop del -13 (98-85)…da sottolineare il missile da tirato da Cousins sul tabellone che ha preceduto l’azione Walker-Griffin.

A 13’58” dalla fine Rubio si permette un passaggio dietro la schiena dalla sua lunetta per Kemba che però non può regalargli l’assist per via dl fallo di George, 100-89 CHK.

A metà del 2° tempo il distacco tra le due fazioni ritocca i 20 punti sul 119-99 dopo un alley-oop sull’asse Brooks-Wall, negli ultimi 6’ le squadre si allungano con i lanci baseball che non si risparmiano e le seguenti figure in campo: Monroe in sciopero, Turner libero pensatore senza licenza, big in panchina e Brooks che tira tutto quello che gli passa per le mani….Kawhi Leonard mai entrato!!!

A 3’ dalla sirena finale è ufficiale: GARBAGE TIME con solo Wall che tira fuori qualche giocata, George che si riscalda per stanotte (si vocifera di Larry Bird presente attivamente) e Irving che spara la 7ima tripla su 7 tentativi.

Ultimi 30” in pieno stile LeBron James 2004 con Wall che a 17” viene fermato da Monroe con i buuu del pubblico…(vedi sotto!)

[youtube•http://www.youtube.com/watch?v=0VUpbTztTKQ]

Alla fine vince il Team di Sir Charles Barkley con MVP unanimamente votato in Kyrie Irving!

Ecco qui la Top 5 del BBV Rising Stars 2012
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=vFN532_0ZbU]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B