La Lega ferma Bryant per la commozione?

L’NBA sta valutando se dare l’ok alla stella dei Lakers per il match di stanotte, il regolamento lo vieterebbe.

I Los Angeles Lakers stanotte affronteranno tra le mura amiche contro i Minnesota Timberwolves, il problema è che rischiano di affrontarli senza Kobe Bryant (33 anni)!

Come tutti saprete il “Black Mamba” è stato vittima di una live commozione celebrale dovuta alla manata, che gli ha provocato anche una frattura al setto nasale, da parte di Dwyane Wade (30 anni) all’All Star Game di domenica; Kobe si è fatto visitare da uno specialista che, oltre a confermare la frattura del naso, gli ha comunque dato l’ok per giocare ma per la commozione il nuovo regolamento NBA è al quanto duro.

Infatti se un giocatore è stato vittima di una commozione, lieve o pesante che sia “deve essere privo di sintomi per 24 ore e quindi completare una serie di passaggi per confermare che sia abbastanza sano per la concorrenza”, non è chiaro se Bryant si sia sottoposto a questi passaggi, ma nella giornata di ieri è stato visitato da un neurologo, Vern Williams.

SHORT NEWS: WADE SI SCUSA, WILLIAMS OCCHIOLINO A DALLAS!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B