Iverson non è in banca rotta, ecco perché!

Smentite le malignità sull’ex stella di Philadelphia in merito alla sua situazione economica, ma A.I non farà la fine di Walker.

La speranza di rivedere Allen Iverson (37 anni) in NBA si è ormai del tutto estinta e anche le piste per il mercato estero (Venezuela e Porto Rico) sembrano essersi raffreddate, inoltre i media hanno riportato che all’ex Nuggets è stato congelato il conto in banca in quanto era di nuovo in problemi economici per via di un oneroso debito con una gioielleria, profetizzando per A.I un futuro alla Antoine Walker, ma non sarà così!

Infatti, grazie al New York Post, queste malignità sono state smentite e Iverson non è a rischio di banca-rotta; infatti A.I ha la bellezza di $32 milioni depositati nel suo conto che saranno disponibili solo al compimento dei 55 anni, a 45 “The Answer” sarà idoneo per iniziare a disegnare una pensione NBA che arriva al massimo a 10 anni di servizio attivo (per Iverson si tratta di 14 anni da PRO,ndr) avendo diritto più o meno a $8 mila al mese.

Inoltre Allen potrà emettere un ordine restrittivo contro se stesso fino a che non compierà 62 anni per amministrare/controllare le sue spese.

NEWS: CELTICS SU SMITH, VIA I “BIG THREE”, RONDO OUT!

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B