Adesso parla Rondo: “Mi sembra un déjà vu!”

Si parla molto del PG dei Celtics e del suo futuro e adesso ha deciso di uscire allo scoperto e dire la sua, ringraziando Rivers.

Per la dirigenze e il GM Danny Ainge è il primo che farà i bagagli in questo mercato, per coach Doc Rivers è intoccabile, i tifosi non lo vogliono vedere con la maglia degli storici nemici californiani, adesso Rajon Rondo (26 anni) ha voluto parlare e questa situazione non gli è nuova.

Nel post-partita della vittoria a New Jersey di stanotte l’ex Kentucky ha dichiarato: “Mi sembra un déjà vu!” riferendosi quando ad inizio stagione Ainge provò a scambiarlo prima con Chris Paul (26 anni) e poi con Stephen Curry (23 anni) però, alla domanda se questi rumors gli stanno andò fastidio la risposta è stata: “No”.
Rajon ha inoltre ringraziato il suo coach per averlo difeso: “Non sono dove le persone possano estrapolare certe notizie, mi ha fatto comunque molto piacere che il Doc abbia detto quelle parole visto che in molti continuano a pensare che tra me è lui ci siano ancora problemi”.

Su Ainge invece: “Ho parlato con lui 2 giorni fa, parliamo mediamente una volta a settimana e la nostra comunicazione è migliorata” a sostenere il PG ci ha pensato che il capitano Paul Pierce (34 anni): “Non sono novità queste per noi, ho parlato con Rajon e gli ho detto che è normale, deve solo pensare a fare il suo lavoro e non farsi influenzare da queste voci” aggiungendo: “Qualunque cosa succeda succederà, è un business e a volte non si può controllarlo”.

LE PARTITE DELLA NOTTE 2/3/12

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B